Ricette Modenesi | Le crescentine modenesi secondo tradizione

Uno dei piatti più tradizionali che si possono trovare a Modena e specialmente nell'Appennino modenese. Ecco come prepararle secondo la tradizione delle rezdore

INGREDIENTI. Gli ingredienti per 18 crescentine sono: 250 gr di farina 0, 500 gr di farina 00, 300 gr di latte intero, 200 gr di acqua, 60 gr di strutto, 50 gr di olio extravergine d'oliva, 3 g di lievito di birra secco, 1 cucchiaino di sale fino. 

PROCEDIMENTO. Iniziate unendo la farina 0 e quella 00 con il latte, lo strutto e il lievito. Impastate interrompendovi ogni tanto per aggiungere l'acqua e l'olio un po' alla volta, e poi ricominciate ad impastare. Una volta che l'impasto sarà compatto aggiungete il sale e operate l'ultima fase di impasto.  Ora ponete il composto che avete ottenuto sopra ad una spianatoia di legno e lavoratelo bene con le mani fino a farlo diventare liscio ed omogeneo. Ponete il composto in un contenitore coperto da una pellicola trasparente e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per un paio d'ore. 

Una volta che il tempo è trascorso potete mettere l'impasto in frigorifero per 8 ore, e terminato il periodo di attesa potete togliere l'impasto dal frigo e porlo su una spianatoia leggermente infarinata. E' il momento di stendere l'impasto con un mattarello così che abbia uno spessore di circa 5 mm e poi create dischi di 8,5 cm di diametro o formando un palline di pasta grandi come una mano. Una volta create le 18 palline o i 18 dischi, lasciatele riposare su un vassoio per 20 minuti, quindi procedete scaldandole per 4-5 minuti per parte e poi capovolgete la tigelliera chiusa per verificare la cottura.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non pagano il pranzo e al matrimonio arrivano i Carabinieri: "Le buste non bastano"

  • Podista investito e ucciso, tragedia alla periferia di Carpi

  • Finge di voler comprare un divano online e si fa accerditare 3.000 euro

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Arresto cardiaco, da Medolla una nuova tecnologia “salvavita”

  • Scontro sulla rotatoria di strada Gherbella, due feriti e traffico a rilento

Torna su
ModenaToday è in caricamento