menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Christian Bale rinuncia, non interpreterà Enzo Ferrari nel film di Mann

Delusione cocente per i fan dell'attore inglese, che ha dovuto rinunciare al ruolo del Drake nel film che si girerà in estate a Modena. Le fonti hollywoodiane citano problemi di salute che non gli consentirebbero l'ennesima trasformazione fisica

Aveva fatto scalpore e attirato su di sé attenzione e aspettative nella sua visita modenese, ma è di qualche ora fa la notizia che Christian Bale non torenerà più in città. L'attore inglese, infatti, avrebbe riunciato definitivamente al ruolo affidatogli da Michael Mann, ovvero l'impersonificazione di Enzo Ferrari nel film biografico prodotto dalla Paramount. Un duro colpo per il progetto cinematografico, in cantiere ormai da molto tempo.

La notizia è stata diffusa da Deadline. Sul sito di news specializzato sui fatti e sulle chiacchiere di Hollywood si legge che Bale avrebbe rinunciato, seppur riluttante, a causa di problemi di salute. Non che il 41enne inglese soffra di qualche male particolare, ben inteso, ma i medici non vedrebbero di buon occhio la sua ennesima e repentina trasformazione fisica.

Per interpretare un Enzo Ferrari 59 enne – il film è ambientato nel 1957 – Bale avrebbe dovuto prendere molto peso rispetto a quello attuale: un'operazione che i medici hanno ritenuto troppo rischiosa da compiere in pochi mesi. Bale è celebre anche per le sue impressionanti trasformazioni, dai 52 kg de L'uomo senza sonno fino ai 94 di American Hustle. Ma il troppo è sempre un rischio.

Questa defezione non sembra però minare il progetto del regista Mann e del suo staff, che hanno avviato un nuovo casting per individuare un nuovo attore, più paffuto, per il ruolo da protagonista. Chi vivrà vedrà.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Donna brutalmente aggredita in strada, la Polizia ferma l'assalitore

    • Economia

      Riorganizzazione di Poste, dietrofront sull'ampliamento delle zone di recapito

    • Dalla Rete

      L'ironia rap di Nek, "Sassuolo come Palm Springs"

    • Eventi

      Modena, il Parco Amendola ospita "Città Olistica" 2016

    Torna su