Apre un'Osteria firmata Gucci, ai fornelli c'è Massimo Bottura

Lo chef modenese è la superstar dell'insolito ristorante aperto dalla nota griffe a Firenze, in piazza della Signoria. Oggi l'inaugurazione in occasione di Pitti 2018

Lo chef stellato Massimo Bottura lascia i fornelli "di casa" della Francescana - chiusa per ferie - e si sposta a Firenze. Il 9 gennaio, alla vigilia delle giornate di Pitti 2018, c'è infatti l'inaugurazione del Gucci Garden in piazza della Signoria. Lo spazio scelto dalla maison di Kering, ideato dal creative director Alessandro Michele, aprirà con un evento ad hoc nel Palazzo della Mercanzia e ospiterà al suo interno un negozio dove sarà possibile acquistare prodotti di moda esclusivi.

Tra abiti e accessori non mancherà però anche il cibo, con un vero e proprio ristorante ribattezzato Osteria Gucci. E la consulenza sarà proprio dello chef modenese, ormai tra i nomi più noti della ristorazione a livello mondiale. Bottura e altri chef gratificheranno il palato dei fortunati commensali che siederanno ad uno dei 35 posti dell'Osteria. La cucina sarà ovviamente eclettica e internazionale, ma siamo certi che non potrà mancare il tocco dei prodotti modenesi.

La collaborazione con Gucci non è però casuale o frutto di marketing ben studiato. La maison di moda ha infatti ai suoi vertici un altro nome illustre cresciuto sotto la Ghirlandina: si tratta di Marco Bizzarri, amministratore delegato di Gucci e tra i top manager più influenti del globo. I due concittadini sono per altro legati da un'amicizia nata quando erano appena bambini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Livelli dei fiumi in crescita e strade allagate. Chiusi ponti e sottopassi

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

Torna su
ModenaToday è in caricamento