Chiusa la vertenza "La Fenice", stipendi in arrivo per i richiedenti asilo

L'azienda agricola di Soliera e la Cgil hanno trovato un accordo per la restribuzione dei profughi rimasti senza compensi dopo la raccolta autunnale delle pere

Si è chiusa questa mattina, con la firma dell'accordo sindacale, e l'acconto della prima rata del debito, la vertenza che ha visto impegnati
20 lavoratori agricoli occupati presso la società agricola La Fenice di Soliera da metà agosto a metà ottobre nella raccolta delle pere non ancora pagati. La rata successiva verrà erogata entro il 20 gennaio e il saldo finale entro il 20 febbraio.

I lavoratori, tutti giovani ventenni e tutti richiedenti asilo provenienti dall'Africa occidentale sub-sahariana avevano sollecitato per due mesi l'azienda al pagamento delle loro spettanze, ma in seguito ai continui rimandi e allontanamenti da parte del titolare, hanno deciso sei rivolgersi alla Flai/Cgil di Modena, la quale ha organizzato due proteste pubbliche, sapendo che il recupero del credito era estremamente complicato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Dossier Legambiente Mal’Aria 2019: Modena maglia nera della regione

  • Economia

    Brand Finance, il Cavallino torna sul tetto del mondo dei marchi più influenti

  • Cronaca

    Parco Novi Sad, arrestati due spacciatori di hashish

  • Attualità

    Epidemia di influenza più 'clemente' rispetto allo scorso anno: "Non bisogna abbassare la guardia"

I più letti della settimana

  • Tamponamento a catena, corriera Seta in bilico nel fosso. Diversi feriti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Ciclista travolto in via Emilia, identificati mezzo e conducente

  • Sorpresi con lo shaboo in tasca, tre filippini arrestati "in trasferta"

  • Neve in Appennino, disagi sulla Nuova Estense verso Pavullo

  • Scontro a Piumazzo, muore una automobilista di 76 anni

Torna su
ModenaToday è in caricamento