Nasce un nuovo colosso COOP, maxi fusione da 4 miliardi

COOP Adriatica, COOP Estense e COOP consumatori Nord-Est si aggregano per dare vita ad un'unica cooperativa di grande distribuzione che conterà 2,6 milioni di soci

Grande novità nel mondo della grande distribuzione organizzata. COOP Adriatica, COOP Estense e COOP consumatori Nord-Est hanno infatti annunciato  che si aggregheranno dando vita ad un colosso da 2,6 milioni di soci e 4,2 miliardi di fatturato. I consigli di amministrazione delle tre COOP, riunitisi oggi nelle loro sedi di Bologna, Modena e Reggio Emilia, hanno assunto, con voto unanime, una delibera di indirizzo che dà il via al progetto di fusione, i cui obiettivi e contenuti industriali e sociali saranno sottoposti, nei prossimi mesi, al vaglio delle assemblee dei soci delle cooperative stesse. 

"Con questa scelta si vuole contribuire a sostenere e rilanciare ruolo ed efficacia della missione cooperativa sia nelle regioni del nord che del sud del Paese, confermando la idoneità e l'utilità del modello cooperativo anche in realtà sociali molto diverse", si legge nella nota delle tre cooperative.

La nuova nata rappresenterà la più grande cooperativa del Paese con 2,6 milioni di soci, 4,2 miliardi di fatturato, 334 punti vendita di cui 45 ipermercati, 19.700 dipendenti al netto delle società controllate e partecipate, le quali operano nei settori finanziario ed assicurativo, del turismo, della comunicazione, delle librerie e dell'immobiliare.

(DIRE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni: Provincia di Modena in linea con la Regione. Via Emilia targata Pd

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

  • Bambina di sei anni precipita dalla seggiovia, paura sul cimone

Torna su
ModenaToday è in caricamento