Annuario statistico, oltre ai numeri analisi e percezioni

La gran mole di dati che “fotografa” la realtà modenese nel 2012 sotto numerosi aspetti, dalla demografia al lavoro, da quest’anno si confronta con altre ricerche del Comune

Inflazione

Demografia, lavoro, clima, prezzi, incidenti stradali, matrimoni, nomi e cognomi, immigrati ed emigrati. Una grande mole di dati che fotografano la realtà modenese è in corso di elaborazione da parte del servizio Statistica del Comune di Modena, che fa capo all’assessorato allo Sviluppo economico. È in fase di preparazione, infatti, l’Annuario statistico 2012, che sarà presto pubblicato on line sul portale internet dell’Amministrazione comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L'annuario statistico – spiega l’assessore Stefano Prampolini - rappresenta un insieme di dati relativi alla nostra città che offre un quadro di aspetti e dinamiche della realtà. Un quadro importante che merita analisi e approfondimenti perché una buona conoscenza del presente in relazione agli anni precedenti e la possibilità di definire tendenze ci aiuta a progettare il futuro. Per questo motivo – conclude Prampolini – abbiamo intenzione di affiancare ai dati numerici dell’annuario statistico 2012 del Comune con un contributo analitico e un dato di percezione raccolto nello stesso spazio temporale dall’Ufficio ricerche dell’Amministrazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positiva al virus ma esce in bicicletta, denunciata a Modena una 47enne

  • Famiglia senza più soldi, dopo l'annuncio in tv la spesa arriva a casa

  • Buoni spesa, a Modena fino a 500 euro a famiglia. Domande da lunedì

  • Covid-19. Muore a soli 36 anni la delegata sindacale di Villa Margherita

  • Coronavirus, in Emilia-Romagna 608 positivi e 75 decessi in più

  • Covid-19, da Modena lo studio per comprendere come funziona l’infezione 

Torna su
ModenaToday è in caricamento