Lavoratori CPL in cerca di risposte, tanta preoccupazione in azienda

Si è svolta stamattina l’assemblea sindacale dei lavoratori della Cpl Concordia a seguito dell’incontro di ieri in sede regionale tra istituzioni, sindacati (Cgil-Cisl-Uil e le categorie dei meccanici, edili e chimici) e azienda, sugli ammortizzatori sociali necessari a fronteggiare la situazione che la cooperativa sta attraversando dopo l’interdittiva antimafia a cui è stata sottoposta a seguito delle inchieste sugli ex vertici. 

Nel tavolo regionale di ieri è stata condivisa la difficile percorribilità di soluzioni a livello regionale e quindi l’esigenza di avviare un tavolo di crisi nazionale per ricercare l’ammortizzatore adeguato alla Cpl che ha stabilimenti e lavoratori in tutto il territorio nazionale. Questa esigenza è stata condivisa anche dall’assemblea dei lavoratori svoltasi questa mattina in azienda, dove si è anche deciso che se la situazione non si dovesse sbloccare in tempi rapidi, si metteranno in atto iniziative tese a sollecitare il Ministero del Lavoro. 

Nei giorni scorsi, Cgil-Cisl-Uil regionali avevano già provveduto ad inviare formale richiesta al Ministro del Lavoro Poletti sostenendo la necessità di un ammortizzatore nazionale. Tale richiesta è stata replicata in questi giorni anche dai sindacati di categoria nazionali e nei prossimi giorni sarà fatta anche dalla Regione Emilia-Romagna. 

“I lavoratori stamattina, a fronte dell’incertezza sugli ammortizzatori sociali, hanno manifestato forte preoccupazione per il loro futuro occupazionale – affermano i sindacati – e si aspettano che le istituzioni, a tutti i livelli, si facciano carico del problema trovando soluzioni che evitino di scaricare su chi non ha responsabilità – i lavoratori appunto! – gli effetti della crisi Cpl”. 

L’assemblea di stamattina è stata partecipata oltre che dai lavoratori di Concordia, anche dai lavoratori degli altri siti nazionali collegati in video-conferenza. Tutti hanno condiviso la necessità di future iniziative di mobilitazione che diano visibilità ai problemi dei lavoratori Cpl, qualora non si trovino in tempi rapidi le necessarie soluzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Elezioni: Provincia di Modena in linea con la Regione. Via Emilia targata Pd

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

Torna su
ModenaToday è in caricamento