Seta approva l'aumento di capitale. Il bilancio 2016 chiude ancora in positivo

Due milioni di euro vanno a rafforzare il patrimonio dell'azienda del trasporto pubblico locale. Il Presidnete Bulgarelli soddisfatto: "Così siamo più pronti per le gare di riaffidamento del servizio"

Seta guarda già "alle importanti sfide che l'attendono", in primo luogo le gare per l'affidamento del servizio, il cui avvio nei tre bacini serviti di Modena, Reggio Emilia e Piacenza è ormai prossimo. E dalle quali, dice il presidente Vanni Bulgarelli, "dipende il futuro di Seta". Ma lo fa con piu' tranquillità. L'assemblea dei soci riunita oggi a Modena ha infatti approvato la proposta del cda di aumento di capitale che viene riportato ai valori fissati all'atto della costituzione della società. Passando cioè dagli attuali 11,9 milioni a 13,9 milioni. L'operazione di rafforzamento patrimoniale ha dunque un valore di circa due milioni di euro ma non comporterà esborsi per i soci, grazie alla disponibilità di riserve straordinarie accantonate negli esercizi precedenti. 

"L'aumento di capitale a titolo gratuito per i soci rappresenta un ulteriore risultato positivo per Seta, perchè ne rafforza la situazione patrimoniale e mantiene in azienda importanti risorse ai fini della gestione economico-finanziaria. Inoltre, i nostri soci vedono incrementato il valore patrimoniale delle azioni possedute, che passano da una quota unitaria di 0,24 a 0,28 euro ciascuna" commenta con soddisfazione Bulgarelli. "è importante sottolineare - aggiunge il presidente - che il buono stato di salute dell'azienda non rappresenta solo una questione meramente interna, ma è la premessa necessaria affinchè vi sia disponibilità di risorse da investire per migliorare il servizio a beneficio dei cittadini. Infine, la solidità dell'azienda costituisce anche una garanzia per i lavoratori". 

Secondo i numeri, ammontano a 14,3 milioni gli investimenti previsti da Seta nel 2017, in nuovi mezzi (12,7 milioni) e tecnologie di bordo e di terra (1,6 milioni). è uno dei dati emersi dalla riunione dell'assemblea dei soci di questa mattina a Modena, che ha certificato come anche nel 2016, per il quarto anno consecutivo, l'azienda di trasporto pubblico di Modena, Reggio e Piacenza, chiuderà il bilancio con un risultato positivo. 

Per l'anno in corso il Consiglio di amministrazione ha individuato tra le principali linee di indirizzo anche la conferma degli impegni economici assunti per la manutenzione dei mezzi, per la sicurezza e per le tecnologie di supporto al servizio erogato, con una previsione di spesa di 5,4 milioni (in crescita del 7,4% rispetto al 2016). Si prevede inoltre un aumento del costo del personale di circa 1,6 milioni di euro, come conseguenza sia dell'aumento del personale assunto sia dell'entrata a regime del nuovo contratto nazionale di categoria, il cui impatto complessivo all'anno a regime è di 2 milioni in più. Il valore della produzione è stimato in 104,6 milioni di euro, sostanzialmente costante rispetto al 2016. 

Tuttavia questa invarianza si compone di una lieve flessione rispetto al 2016 dei corrispettivi dei contratti di servizio stipulati con le Agenzie (-150.000 euro) compensata però dalle maggiori entrate proprie (+203.000 euro), con mantenimento del trend di vendita di biglietti ed abbonamenti registrato negli ultimi 12 mesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(DIRE)

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le creme solari pericolose per la salute: 4 sostanze fondamentali

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Contagio, nel modenese quattro nuovi casi e un ricovero in Terapia Intensiva

  • Covid. In Emilia-Romagna oggi 31 casi e 7 decessi

  • Coronavirus, 13 nuovi positivi asintomatici in Regione. Undici i decessi

  • Carpi, da domani attivi i nuovi fotored. Presto altri quattro incroci monitorati

Torna su
ModenaToday è in caricamento