Tutti in coda per sostituire i cristalli rotti dalla grandine, Carglass apre un altro capannone

Tra Modena e Bologna boom di interventi in seguito alla forte grandinata  dello scorso week-end. Lunedì gestite dall'azienda ben 8.000 richieste

Migliaia e migliaia di auto danneggiate per la grandinata violenta che si è abbattuta su Modena. Una mole di danni davveri impressionante, testimoniata dall'attività di Carglass, specialista nella riparazione e sostituzione dei vetri per auto e riparazione carrozzeria. Nella zona di Bologna e Modena sono state ricevute da sabato a lunedì mattina (24 giugno) ben 8.000 telefonate, 3.000 delle quali nel solo pomeriggio di sabato (quasi tutte concentrate tra ore le 16:00 e le ore 18:00) e 1.200 gestite la domenica. Per quanto riguarda il canale di contatto web, in tre giorni le visualizzazioni del sito Carglass sono cresciute del 300% e nella classifica delle pagine più viste salgono in testa quelle del “trova centro” delle zone di Modena e Bologna.

L'azienda ha gestito l’emergenza con l’apertura straordinaria domenicale, l’orario continuato (da lunedì a domenica inclusa dalle ore 8:00 alle ore 19:00) e l’utilizzo di un’area di lavorazione aggiuntiva di 800 mq nella zona di Modena. Inoltre, considerato l’elevato numero di richieste, il call center avrà orario esteso fino alle ore 21:00.

Per gli automobilisti che si sono recati direttamente nei centri di assistenza vetro delle zone colpite (in totale 7 centri tra Modena, Bologna, Reggio Emilia, Casalecchio di Reno e Ferrara), Carglass ha gestito un flusso di centinaia di persone in coda presso i propri centri, registrando + 300% di interventi effettuati rispetto all’anno scorso nelle giornate di domenica e lunedì. Nella sola giornata di domenica, grazie all’apertura straordinaria, sono stati risolti 100 problemi ai cristalli di altrettanti automobilisti.

L'altro aspetto significativo del disastro meteorologico è ovviamente quello relativo alle polizze assicurative. Una “task force” di funzionari commerciali Carglass sul territorio sta supportando le agenzie assicurative di zona e i loro clienti assicurati per la gestione degli appuntamenti e delle pratiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Due nuovi casi di contagio a Modena, ricoverati due famigliari del paziente carpigiano

  • Aggiornamento Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna. "Chi ha dubbi chiami il 118"

  • Un contagio da Coronavirus anche nel modenese, ricoverato al Policlinico

Torna su
ModenaToday è in caricamento