Il nuovo presidente di Unicredit è Cesare Bisoni, professore emerito di Unimore

Il “Professore Emerito” Unimore Cesare Bisoni al vertice di uno dei più importanti istituti di credito europei. Lo ha deciso nei giorni scorsi il Consiglio di Amministrazione del Unicredit che lo ha nominato all’unanimità Presidente del gruppo bancario. Un comunicato della società ha reso noto che rimarrà in carica fino al termine del mandato dell'attuale Consiglio di Amministrazione nell'aprile 2021.

Cesare Bisoni nella sua prima dichiarazione pubblica nel nuovo ruolo ha detto: "Voglio ringraziare il Consiglio di Amministrazione per la fiducia che mi ha accordato in un momento difficile, particolarmente dopo la scomparsa di Fabrizio Saccomanni. Sono molto onorato per la nomina a Presidente e tutto il mio impegno sarà quello di continuare nel percorso di rafforzamento di questa grande banca. Poiché non è nei miei programmi far parte del Consiglio oltre questo mandato, assicurerò piena continuità lavorando con il Comitato Corporate Governance, Nomination and Sustainability, e con il Consiglio di Amministrazione, nel corso del 2020, al piano di successione del Presidente per garantire un ordinato passaggio al prossimo Consiglio".

Appresa la notizia, il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia prof. Angelo O. Andrisano si è congratulato col nuovo Presidente Unicredit. “La tua nomina – ha affermato il Rettore – corona una lunga e prestigiosa carriera accademica. La tua esperienza e la tua profonda conoscenza del settore sono la garanzia per onorare al meglio il mandato che ti è stato affidato. A nome di tutto l’Ateneo ti esprimo i più vivi rallegramenti e i più sentiti auguri di buon lavoro”.

CESARE BISONI - Professore “Emerito” dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia dal 2018 Cesare Bisoni nel corso della sua ininterrotta attività accademica presso Unimore iniziata nel 1977 è stato Professore incaricato di Tecnica di Borsa e Assistente ordinario di Tecnica bancaria e professionale, Professore associato di Tecnica bancaria e professionale dal 1982 al 1987 e Professore straordinario e poi ordinario di Tecnica bancaria e professionale e, successivamente, di Economia degli intermediari finanziari dal 1987 al 2014. Inoltre, dal 1984 al 1992 ricoperto l’incarico di Vice Direttore del Dipartimento di Economia Aziendale e dal 1991 al 2006 di Direttore del Centro Studi Bancari Finanziari Assicurativi (CEFIN) del Dipartimento di Economia Aziendale. Per due successivi periodi dal 1994 al 1999 e dal 2004 al 2014 è stato Presidente del Corso di Laurea in Economia Aziendale. Dal 2010 al 2016, inoltre, è stato Presidente dell’Associazione dei Docenti di Economia degli Intermediari e dei Mercati Finanziari (ADEIMF). Nel corso degli anni è stato chiamato a far parte del Comitato Scientifico di numerose riviste e collane. In particolare, dal 2012 al 2017 è stato Editor-in-Chief della rivista “Journal of Financial Management, Markets and Institutions”. E’ autore di una quarantina di pubblicazioni, tra cui quattro monografie e altre tredici monografie in veste di curatore e co-autore. L’attività di ricerca ha riguardato principalmente gli aspetti istituzionali del sistema creditizio, l’evoluzione delle fondazioni di origine bancaria, la valutazione della performance degli intermediari finanziari e il rapporto tra banche e imprese, con una particolare attenzione al territorio di riferimento dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. L’attività di ricerca e didattica hanno potuto trarre vantaggio dall’esperienza maturata nel tempo, in vari ruoli, presso alcuni intermediari finanziari. Nella sua lunga carriera è stato chiamato spesso a far parte di organismi istituzionali anche con ruoli di vertice in aziende pubbliche. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non pagano il pranzo e al matrimonio arrivano i Carabinieri: "Le buste non bastano"

  • Podista investito e ucciso, tragedia alla periferia di Carpi

  • Finge di voler comprare un divano online e si fa accerditare 3.000 euro

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Scontro sulla rotatoria di strada Gherbella, due feriti e traffico a rilento

  • Ruba un telefono e lo nasconde nelle mutande, arrestato al GrandEmilia

Torna su
ModenaToday è in caricamento