Damiano Pietri è il nuovo presidente dei Giovani imprenditori di Confartigianato

E' il modenese Damiano Pietri, già presidente Movimento Giovani Lapam, il nuovo presidente nazionale dei Giovani Imprenditori di Confartigianato nazionale

Damiano Pietri

E’ il modenese Damiano Pietri, già presidente Movimento Giovani Lapam, il nuovo presidente nazionale dei Giovani Imprenditori di Confartigianato nazionale. L’elezione di Pietri, che ha 37 anni ed è titolare di una impresa di bilance di precisione con sede a Campogalliano e succede a Marco Nardin, si è svolta a Courmayeur nel corso dell’assemblea nazionale.

I Giovani Imprenditori di Confartigianato hanno acceso i riflettori sul valore economico e sociale dell’impresa artigiana, un patrimonio che deve essere preservato favorendo la successione dell’azienda non soltanto all’interno della famiglia e hanno sottolineato la necessità di agevolare la trasmissione d’impresa per non disperdere la ricchezza economica e di competenze professionali consolidata nelle aziende che hanno molti anni di attività alle spalle.

Non solo start up: chiediamo al Governo – ha detto il nuovo presidente Damiano Pietri – di concentrare l’attenzione e gli investimenti sul passaggio generazionale nelle imprese italiane. Nelle aziende ‘anziane’ c’è un grande valore economico e di cultura produttiva che deve essere preservato e rilanciato dai giovani, sostenendo e facilitando il passaggio di testimone a chi, erede del titolare o dipendente, vuole rilevare l’impresa con gli stessi incentivi fiscali e creditizi oggi previsti per far nascere le start up. Voglio anche ringraziare Lapam Confartigianato, che da tempo mostra attenzione e vicinanza nei confronti dei giovani imprenditori, in un momento storico che non è propriamente favorevole a chi fa impresa, a maggior ragione per noi Under 40”.

Siamo orgogliosi dell’elezione di Pietri alla guida dei giovani, una scelta che dimostra come Lapam sia associazione trainante di tutto il sistema Confartigianato – ha sottolineato il presidente Lapam, Erio Luigi Munari – e come l’attenzione per i giovani, che sosteniamo già da diversi anni, sia indispensabile per il futuro non solo dell’associazionismo d’impresa ma per lo stesso tessuto economico e sociale del nostro Paese”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...




 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio. A Modena altri 14 decessi, calano gli interventi delle ambulanze

  • Test agli operatori sanitari, si parte la settimana prossima con i prelievi

  • Meteo | Impennata improvvisa delle polveri sottili, vediamo perché

  • Coronavirus. Modena rallenta, ma si aggiungono 10 decessi

  • I numeri nei Comuni: positivi e persone in isolamento in provincia di Modena

  • Contagio. Nuovi positivi in regione, oggi +713. Altri 88 decessi

Torna su
ModenaToday è in caricamento