Dinamic Oil Bomporto, stato di agitazione dei lavoratori

Agitazione sindacale per i lavoratori della Oil Bomporto. Il sindacato : “Più attenzione al lavoro e salario”

Stato di agitazione richiesto dai lavoratori della Dinamic Oil di Bomporto, che conta nello stabilimento oltre 200 addetti.

L’azienda, fondata nel 1970, produce argani per sollevamento e riduttori epicicloidali, con una struttura internazionale con unità produttive in India e Cina, e filiali commerciali in Europa, America e Asia ed  una contrattazione aziendale storica che nel 2019 i lavoratori vogliono adeguare alle sfide del futuro.

Rsu e Fiom-Cgil hanno presentato le richieste dei lavoratori. In data odierna anche a fronte di una congiuntura internazionale in forte rallentamento l’azienda chiede di differire al 2020 le poste economiche richieste dai lavoratori garantendo per quest’anno l’ultravigenza della contrattazione storica.

Rsu e Fiom-Cgil al tavolo di trattativa hanno invece chiesto il contratto e i suoi effetti già a partire dal 2019 concetto sostenuto e ribadito dai lavoratori nell’assemblea odierna.

I punti intorno al quale ruota la protesta dei lavoratori della Dinamic- spiega l’organizzzione dei sindacati- sono l’organizzazione del lavoro, ossia il riconoscimento del disagio ai lavori più gravosi, e il salario, gettone per il lavoro a turni, un adeguamento del salario aziendale per il contributo storico dei lavoratori, premio di produzione con maggior quota anticipata nel mese”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pota gli alberi accanto alla linea elettrica fingendosi un addetto Hera e intasca 1.300 euro

  • Droga letale, un altro ragazzo muore per overdose in zona Sacca

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Chirurgia protesica del ginocchio, importante premio per il sassolese Francesco Fiacchi

  • Un giro di spaccio dietro la "copertura" di un autolavaggio. Sequestrato anche un mitra da guerra

  • Locale sovraffollato, denunciati i gestori e sequestrato l'Oltrecafè

Torna su
ModenaToday è in caricamento