Evasione fiscale: Modena prima per denunce, ma occorre più controllo

La nostra regione è prima per denunce contro l’evasione fiscale. Il nostro territorio primo per prevenzione ma aumenta anche l’evasione

Una buona e fresca notizia dai comuni del nostro territorio, tra i più attivi nelle denunce antievasione fiscale.

Vediamo che l'Emilia Romagna è 1° regione sul podio nazionale per i migliori esiti antievasione, e con le province di Modena e Bologna in primis.

Un’attività preziosa dei Comuni, prevista da un'ottima legge, ben riassunta sui risultati nazionali ottenuti nel 2018, pubblicati dall’Agenzia delle Entrate.

In particolare il comune di Carpi si impegna al riutilizzo, sui servizi a sostegno del lavoro, dei 105 mila euro recuperati dallo Stato grazie alle segnalazioni partite dal Municipio di specifici casi di "fondato sospetto di evasione fiscale e contributiva" consumati da imprese e/o cittadini nel proprio territorio. 

La Cgil tuttavia da tempo spinge  per urgenti interventi correttivi in ogni territorio, allo scopo di fermare una tendenza volta al  ribasso. Nei mesi scorsi infatti il Sindacato ha sollecitato con insistenza il Governo gialloverde a rinnovare questa preziosa norma a vantaggio dei Comuni impegnati nel contrasto all’evasione fiscale. 

L'Emilia Romagna è di gran lunga la 1° regione coi Comuni che incassano il "ristorno" recuperato dallo Stato contro gli evasori: 3,31 milioni,e cioè il 29,3% dell'intero importo nazionale pari a 11,4 milioni di euro.

A livello nazionale meno del 5% dei Comuni interviene contro evasioni e truffe fiscali e contributive.  In questa nostra "prima" regione, sono 83 i Comuni che lo scorso anno hanno "fatto almeno una segnalazione": cioè, 1 su 4, rispetto ai 328 Municipi emiliano-romagnoli. Con il record di San Giovanni in Persiceto che incassa 1,51 milioni. 

Lo scorso anno la provincia di Modena è ancora prima, ma con 16 Comuni su 48, poi Reggio Emilia con 15, Bologna con 13, Ravenna con 10 e le altre cinque province con meno di 10 enti locali segnalanti. In sintesi cresce l'evasione fiscale, ma calano i Comuni che riescono a segnalare i sospetti truffatori.

E' necessario quindi aggiungere un altro primato alla nostra Regione: oltre ad avere i Comuni che più denunciano gli evasori, l'Emilia Romagna sia la regione che per prima ne veda crescere il numero

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto a soli 37 anni Giuseppe Loschi, medico del Modena Fc

  • Carambola fra quattro auto in via Giardini a Formigine, grave un'anziana

  • Sospetto caso di Dengue, disinfestazioni in tre aree della città

  • Il ladro finisce in carcere e ringrazia i carabinieri che comprano i pannolini per il figlio

  • Gravi incidenti in sequenza, martedì nero sullo snodo autostradale di Modena

  • Prevenzione dell’ictus, la Chirurgia Vascolare di Baggiovara introduce una nuova variante

Torna su
ModenaToday è in caricamento