Inalca amplia lo stabilimento e apre un grande spaccio aziendale a Castelvetro

Si chiama "Tina Gran Dispensa", un flagship store con tutti i prodotti di eccellenza del gruppo Cremonini 

Inalca continua a investire nella provincia di Modena e ha inaugurato oggi il nuovo ampliamento dello storico stabilimento di Castelvetro, comprendente la nuova mensa aziendale e un locale aperto al pubblico per la vendita dei prodotti del Gruppo. "Tina Gran Dispensa" è il nome del nuovo store di vendita diretta, dal produttore al consumatore, dove sarà possibile acquistare le eccellenze dell’Inalca, ma anche delle altre aziende di Cremonini.

Lo spazio di Via Belvedere 15 a Castelvetro è l'evoluzione del classico concetto di spaccio aziendale, con le carni bovine fresche italiane e internazionali che saranno il fiore all’occhiello del negozio: una vera e propria macelleria gourmet con tagli provenienti dall’Italia e dai principali paesi produttori di carne di qualità. L’offerta comprende anche i salumi a marchio Ibis, i prodotti surgelati distribuiti da Marr (pesce e verdure), insieme  a un'ampia selezione di formaggi locali e di gastronomia pronta.

Il locale è integrato con la sede centrale Inalca e non sono previste altre aperture. Con una decina di dipendenti neoassunti, si sviluppa per una superficie di vendita di 150 mq (più altri 150 mq di laboratorio) e dispone di un parcheggio di 50 posti auto. 

L’offerta si rivolge in primis ai circa 2.000 dipendenti Inalca e Cremonini della zona di Modena, distribuiti tra gli stabilimenti di Castelvetro, Castelnuovo e la sede centrale di Ca’ di Sola, ma anche a un ampio pubblico della zona in cerca di prodotti di eccellenza, soprattutto per le carni bovine. 
 

Potrebbe interessarti

  • Le migliori osterie di Modena. Dove gustare la cucina tradizionale

  • Come pulire il box doccia in modo efficace

  • Le migliori piadinerie di Modena

  • Antigravity Pilates: come allenarsi e dove farlo a Modena

I più letti della settimana

  • Grandine e vento si abbattono su Modena, trenta feriti e molti danni

  • Disastro meteo su Modena, parte la conta dei danni. Trenta feriti lievi

  • Cade dal furgone in via Giardini, muore un operaio trentenne

  • Grandine in pianura, vigneti e campi di grano devastati

  • Furti con la tecnica dell'abbraccio, caccia ad una ladra a Carpi e dintorni

  • Viaggia con un'intera camera da letto sul tetto dell’auto, patente ritirata

Torna su
ModenaToday è in caricamento