Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

Federconsumatori presenta i dati della 25esima edizione dell’Osservatorio prezzi praticati nei supermercati, ipermercati e discount della provincia di Modena. I “Prodotti freschi”? più convenienti negli ipermercati di piccole dimensioni

Paniere "Privat Label"

Per acquistare i 67 prodotti “Private Label”, ossia i prodotti a marchio della catena commerciale, costituenti il paniere analizzato si spende mediamente 110,35 euro. La % di sconto media, valida per tutte le categorie di consumatori, è pari al 1,3%. L’insegna distributiva più convenienti per l’acquisto, a prezzo pieno, per i prodotti “Private Label”, è Conad nell’ambito della tipologia dei punti vendita ipermercati, ed Unes nella categoria dei supermercati. Gli scostamenti, espressi in termini % di Conad Ipermercato ed Unes rispetto al costo medio provinciale e nell’ambito delle rispettive categorie, sono pari –4,4% e –8,4% rispettivamente. Il punto vendita in cui risulta uno scontrino con importo più contenuto è il supermercato Unes di Modena in cui si registra un costo medio inferiore al 9,1% rispetto al costo medio provinciale.

Paniere "Primi Prezzi"

Per acquistare i 72 prodotti “Primi Prezzi”, ossia quei prodotti che per caratteristiche e grammature corrispondono al paniere dei prodotti “Grandi Marche”, costituenti il carrello analizzato si spende mediamente 106,06 euro. La % di sconto media, valida per tutte le categorie di consumatori, è pari al 1,1%. Le insegne distributive più convenienti per l’acquisto del paniere costituito dai 72 prodotti primi prezzi, sono Ipercoop per la categoria degli ipermercati, Esselunga per i supermercati ed Ins’Discount  per i discount, con un risparmio medio rispetto al costo provinciale pari a -3,4%, -13,3% e –3,3% rispettivamente. Il punto vendita in cui risulta uno scontrino con importo più contenuto è il discount Eurospin di Carpi, presso cui si può realizzare un risparmio rispetto alla media provinciale di 17,8 punti percentuali.

Paniere “Prodotti freschi”

I prezzi relativi ai “Prodotti Freschi” sono stati rilevati esclusivamente nei negozi online e negli ipermercati. Tra i punti vendita campionati gli unici che possono essere aggregati, in termini di catena commerciale, sono gli ipermercati Coop ed Ipercoop ed Esselunga. Per tale motivo si sceglie di presentare i prezzi rilevati, per i “Prodotti Freschi”, soltanto con riferimento a ciascun punto vendita campionato. La spesa media per l’acquisto dei 32 “Prodotti Freschi” costituenti il paniere analizzato è pari a 250,70 euro. La % di sconto media, valida per tutte le categorie di consumatori, è pari allo 1,4%. L’ipermercato più economico, per l’acquisto del paniere costituito dai 32 “Prodotti Freschi”, è risultato essere Iperfamila di Fiorano Modenese, dove si spende il 10,9% in meno rispetto alla media provinciale.

Coop ed Esselunga e i sevizi di spesa online

Due delle principali catene commerciali presenti sul territorio della provincia di Modena: Esselunga e Coop hanno ampliato la loro offerta commerciale affiancando al tradizionale canale di vendita la possibilità di effettuare la Spesa online. Considerando i quattro panieri sopra riportati, il servizio Easy Coop risulta più economico su Grandi Marche e Private Label  mentre Esselunga a Casa è vantaggiosa per il paniere dei primi prezzi Prodotti freschi, con un minimo scarto percentuale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

Torna su
ModenaToday è in caricamento