Open day di primavera a La Casa di Maia

Un mese di incontri per tutta la famiglia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

L’Ostetrica sta al tuo fianco sostenendoti, non ti dice che strada prendere. La Casa di Maia, con sede a Modena, è un luogo di accoglienza, ascolto e incontro per donne, bambini e famiglie. Lo Studio Ostetrico giá attivo sul territorio modenese dal 2015 cresce e amplia le proprie offerte assistenziali e diventa Associazione. La nuova sede che ha inaugurato a gennaio 2018 si trova in strada contrada 271/4. Le attività del centro, con l’arrivo della primavera sbocciano con una serie di incontri ed eventi a misura di mamma, papà e bebè.

Per saperne di più, è possibile visitare la sede durante gli open day, che si terranno per 4 giovedì consecutivi da metà aprile a metà maggio. L'associazione nel suo intento di accoglienza ha al suo interno spazi e percorsi dedicati: al piano terra le sale sono dedicate a consulenze e corsi, in cui le donne i papà e le famiglie potranno ricevere assistenza personalizzata, ma anche partecipare ad incontri informativi e percorsi. Uno spazio accogliente e caldo. Al primo piano della struttura un grande open space accoglie un piccolo gruppo educativo di 7 bambini dai 9 ai 36 mesi. Un percorso educativo che pone l’attenzione su progetti che sostengono la scoperta e i talenti individuali di ogni bambino.

A capo del progetto le giovani ostetriche modenesi Monica Martone ed Eleonora D'Amelio che da anni esercitano la loro professione con passione ed entusiasmo. Amiche dai tempi dell’università decidono di dar vita ad uno spazio dedicato al mondo femminile per accompagnare le donne, e non solo, nel corso di tutta la loro vita. I corsi e i percorsi proposti abbracciano tutte le fasi della vita della donna - dalla pubertà alla menopausa - oltre alla maternità e all' infanzia, cercando di instaurare quell'ottica di continuità assistenziale, basata dell'ascolto e sulla fiducia che è propria della figura ostetrica dal passato fino ad oggi. All'interno dell' Associazione oltre alle attività ostetriche condotte da Eleonora e Monica ruoteranno diverse figure professionali tra cui la psicologa-psicoterapeuta, logopedista, counselor, consulente del portare, insegnanti di yoga, teatro e musica. Per informazioni e per il calendario completo delle attività è possibile contattare l’associazione La Casa di Maia tramite la pagina Facebook, o via e-mail lacasadimaiaostetriche@gmail.com, o al numero 059/8721427.

Torna su
ModenaToday è in caricamento