Bibite naturali per sostenere il Sud del mondo, la nuova linea di commercio equo di Vagamondi

La cooperativa di Formigine inizia la distribuzione di due nuovi prodotti. Per ogni bottiglia venduta, 5 centesimi sono destinati al sostegno di progetti nei Paesi dai quali provengono le materie prime

Sono analcoliche, contengono meno zuccheri delle bibite concorrenti, sono prodotte solo con ingredienti biologici e certificati Fairtrade, aiutano piccoli agricoltori e cooperative del Sud del mondo. Sono le bibite LemonAid e ChariTea che la cooperativa sociale Vagamondi di Formigine ha cominciato a distribuire in esclusiva per l’Italia nel circuito del commercio equosolidale. 

«LemonAid è una limonata naturale, mentre ChariTea è un infuso di tè biologico – spiega Milena Pellati, presidente della cooperativa formiginese che, oltre a commerciare prodotti equosolidali, ospita laboratori inclusivi in collaborazione con i servizi sociali e di inserimento lavorativo dei Comuni del distretto ceramico - Le bibite sono confezionate ad Amburgo (Germania), ma realizzate con ingredienti (frutta, tè, zucchero) provenienti dal Sud del mondo. Per ogni bottiglia venduta, 5 centesimi sono destinati al sostegno di progetti ambientali, economici e sociali nei Paesi dai quali provengono le materie prime. Ricordiamo, infatti, che con il commercio equo e solidale si cerca di favorire lo sviluppo delle popolazioni più povere». 

LemonAid e ChariTea sono state lanciate a livello nazionale in occasione di Tuttaunaltracosa, il festival nazionale del commercio equosolidale che si è tenuto dal 14 al 16 settembre a Mira (Venezia). A livello locale, invece, la presentazione avverrà domenica 23 settembre nell’ambito del Settembre Formiginese. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le nuove bevande commercializzate da Vagamondi si aggiungono all’Ubuntu Cola, la bevanda fatta con zucchero di canna prodotto in Malawi e Zambia che la cooperativa di Formigine ha lanciato in Italia nove anni fa e che è ancora molto richiesta: l’anno scorso sono state vendute 184.582 lattine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le creme solari pericolose per la salute: 4 sostanze fondamentali

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • L'ex Commissario Venturi si ricrede: "Il lockdown totale è stato un errore"

  • Contagio, nel modenese quattro nuovi casi e un ricovero in Terapia Intensiva

  • Covid. In Emilia-Romagna oggi 31 casi e 7 decessi

  • Carpi, da domani attivi i nuovi fotored. Presto altri quattro incroci monitorati

Torna su
ModenaToday è in caricamento