Gli eventi della settimana a La Tenda, fra musica, libri e concerti

Al venerdì, per “Dialogo con l’autore”, la presentazione di un saggio sulla scuola”; al sabato il concerto live di “Maggio” a cura di “Intendiamoci. Musica e libri sono al centro dei due nuovi appuntamenti in settimana, venerdì 24 e sabato 25 gennaio, alla Tenda dell'assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Modena, in viale Monte Kosica angolo viale Molza, in zona stazione autocorriere.

Il programma della Tenda è online sul sito www.comune.modena.it/latenda e sulla pagina facebook La Tenda. Gli appuntamenti sono gratuiti salvo diversa indicazione.

Venerdì 24 gennaio alle 21 lo spazio dedicato alla creatività giovanile ospiterà il secondo appuntamento del 2020 della serie “Dialogo con l'autore”, a cura di L’Asino che Vola. Nella serata, condotta da Monica Giansanti, si presenta il libro “La Scuola è Politica. Abbecedario laico, popolare e democratico” di Simone Giusti, Federico Batini, Giusi Marchetta e Vanessa Roghi (Effequ, 2019). Intervengono gli autori Simone Giusti, docente e consulente di politiche dell’istruzione, formazione e orientamento, e Vanessa Roghi, storica del tempo presente, ricercatrice indipendente.

Sabato 25 gennaio alle 21, spazio, invece, alla musica con il concerto di Maggio, a cura di associazione Intendiamoci. Maggio, vero nome Roberto He, è nato a Roma e ha 26 anni. La scrittura (mozziconi di matita su fogli strappati) diventa chiodo fisso dall’adolescenza in poi, una passione che cerca e trova uno specchio in cui studiarsi, crescere: quello specchio è Klen Sheet, in primis il nome del cane scomparso a cui Maggio pensa spesso, ma anche e soprattutto la squadra di amici (Maggio, Ngawa, P Lo Bro, Ratematica, Tanca e Monoryth) tutta dedita alla musica e a quella cosa multi-significato che chiamiamo arte. Un paio di anni fa si trasferisce a Milano dove inizia a lavorare con il producer Tanca, col quale dà vita al primo EP “Manuale di sopravvivenza per fiati corti”. A seguire pubblica per AsianFake il secondo EP “I nostri fallimenti”, primo passo di un nuovo cammino che promette paesaggi mozzafiato, la cui chiave di lettura era già stata delineata dai primi estratti “Raffreddore” e “Latte Versato”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • "Requiem for Pompei", al Mata la mostra fotografica di Kenro Izu

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Mata
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca
  • "Bici davvero!", al Museo della Figurina di Modena una mostra dedicata al "cavallo d'acciaio"

    • dal 11 ottobre 2019 al 13 aprile 2020
    • Museo della Figurina
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento