Maserati, vendite in crisi. Nel nuovo piano industriale dieci modelli entro il 2023

Per risollevarsi dal periodo di crisi il marchio del tridente, che anche nei primi mesi del 2019 ha registrato cali del 40%, rilancia tante novità: il restyling di storiche auto e innovazioni tecnologiche

Ancora crisi per il marchio Maserati dopo il rilascio dei risultati finanziari relativi al secondo trimestre del 2019.   La casa del tridente infatti ha registrato un calo del 46%, nel primo trimestre del nuovo anno, rispetto ai risultati emersi nel corso del secondo trimestre del 2018.

Ma tutto ciò non scoraggia FCA che ha invece approvato gli investimenti del nuovo piano industriale del famoso brand modenese. Il gruppo Maserati ha annunciato che lancerà ben 10 nuovi modelli tra il 2020 e il 2023 cercando di porre così fine al lungo periodo di stallo. Stando a quanto rilasciato da FCA Group le consegne sono tornate a scendere attestandosi ai livelli del 2013, ritenuto l’anno che ha ottenuto il risultato peggiore per il brand.

Per risollevare il mercato del tridente, il gruppo ha annunciato il restyling di tre vetture e una nuova auto sportiva facendo diventare il 2020 l’anno del rilancio per Maserati.

Sono attese il restyling di Levante, Ghibli e Quattroporte, tre modelli che rappresentano il cuore della gamma Maserati. Innovazioni che non riguarderanno solo la parte estetica delle vetture ma debutteranno anche le varianti ibride potenziando così l’offerta e rendendo più competitivo il marchio modenese.

Ma non solo vecchie auto rivisitate ma il 2020 sarà anche l’anno di una nuova sportiva a marchio del tridente: la nuova Maserati Alfieri che dovrebbe debuttare a Ginevra solo nel 2020.

Le novità non si fermano qui perché il 2021 vedrà debuttare il D-SUV su base Alfa Romeo Stelvio, una nuova cabrio sportiva e la nuova generazione della Maserati GranTurismo, portando quest’ultimo modello a nuova vita facendolo tornare sul mercato in una veste completamente rinnovata.

Tra il 2022 e il 2023 invece dovrebbero arrivare, sempre secondo il piano industriale Maserati, le nuove generazione delle vetture GranCabrio e Quattroporte veicoli che verranno svelati solo nel corso del 2022. Novità e innovazione in vista anche per la nuova Maserati Levante ma per sapere il nuovo aspetta del SUV di seconda evoluzione occorrerà aspettare il 2023.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un piano, per gli anni futuri del marchio Maserati, intenso e ricco di innovazione tecnologica  e nuovi stili. Per ora non resta che attendere il rilascio di altre informazioni sul futuro del tridente ma novità potrebbero giungere presto. Al Salone dell’auto di Francoforte in programma a settembre infatti potrebbero essere svelate le prime novità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le creme solari pericolose per la salute: 4 sostanze fondamentali

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Contagio, nel modenese quattro nuovi casi e un ricovero in Terapia Intensiva

  • Covid. In Emilia-Romagna oggi 31 casi e 7 decessi

  • Coronavirus, 13 nuovi positivi asintomatici in Regione. Undici i decessi

  • Carpi, da domani attivi i nuovi fotored. Presto altri quattro incroci monitorati

Torna su
ModenaToday è in caricamento