Turismo, caduta oltre mezzo metro di neve in montagna

Neve fresca e nuove aperture per gli impianti del comprensorio del Monte Cimone: dal fine settimana saranno agibili nuove piste e potenziati i servizi degli snowpark

Impianti del Monte Cimone

Oltre mezzo metro a quota 1.500. È la neve caduta dal 31 gennaio che permetterà di aprire nuove piste entro il fine settimana. Ad entrare in funzione saranno gli impianti di Montecreto, ma anche la Baggiolara 27 alle Polle insieme alla Catinaccio e alla Stadio Slalom Pelloni a Passo del Lupo. “L’arrivo della neve – commenta il direttore della Stazione sciistica del Cimone Luigi Quattrini – permetterà inoltre di migliorare il servizio offerto dagli snowpark, con il posizionamento di tutte le strutture, ad oggi utilizzabili solo parzialmente. Per sfruttare a pieno la neve fresca nelle giornate di sabato e domenica a Lago della Ninfa ci saranno invece Maestri di sci disponibili per lezioni gratuite di telemark, una particolare tecnica sciistica a tallone libero”. Non è tutto: nella serata di venerdì 3 febbraio, alle 20.30, si terrà la seconda edizione della Croce Arcana Ski Crono, una scialpinistica in notturna che partendo dal Cimoncino arriverà alla Buca del Cimone.

Potrebbe interessarti

  • Le migliori trattorie del centro storico di Modena

  • Calo di energia durante il giorno ? Dagli USA arriva il Metodo Power Nap

  • Dove fare barbeque e pic-nic nei parchi della provincia di Modena

  • Carta da parati: come usarla per l'arredamento e dove trovarla a Modena

I più letti della settimana

  • Parte il viaggio del convoglio eccezionale di Tironi, le modifiche alla viabilità

  • Deceduta in ospedale la donna investita da un'auto ieri a Carpi

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Auto finisce fuori strada e prende fuoco, morto il conducente

  • Grave incidente al camping delle Polle, turista perde un dito

  • Martinelli Srl di Sassuolo in profonda crisi, fermo produttivo e niente stipendi

Torna su
ModenaToday è in caricamento