CNA Modena. Cento giovani imprenditori per parlare di futuro al NextLab

Si è tenuto questa mattina il convegno dei giovani imprenditori CNA NextLab

Fotografie di Francesco Pierantoni

Si è tenuto questa mattina a Baggiovara il NextLab dei Giovani Imprenditori di CNA Modena, un'occasione per quasi un centinaio di imprenditori di potersi confrontare grazie all'aiuto di imprenditori senior, ma anche raccontando il loro lavoro ai studenti che si stanno interrogando se il loro futuro sia proprio l'imprenditoria.

"L'esempio dei giovani imprenditori è quello di chiedere allo Stato gli strumenti di cui realmente necessitano - spiega Lapo Secciani, presidente dei Giovani Imprenditori CNA Modena - ovvero una formazione che consenta agli imprenditori di fare il salto di qualità e di portare in azienda, ma anche maggiore accesso al credito. Quello che non manca, ascoltando sia i giovani imprenditori che gli studenti oggi presenti, sono le idee. E' necessario mettere in moto un sistema che consenta di trasformarle in realtà, ed è così che lanciamo da Modena il progetto Accelerazione Italia."

All'evento numerosi imprenditori di successo come l'Ingegnere Roberto Botti che ha reso Concordia uno dei centri di sperimentazione tecnologica più avanzati al mondo grazie alla sua azienda Infomobility Topcon, così come Marcella Gubitosa, che ha fondato l'innovativo coworking Stars & Cows, nonché il prof. Luigi Enrico Golzio, che oltre ad essere docente di UniMoRe è anche startupper.

Fotografie di Francesco Pierantoni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pota gli alberi accanto alla linea elettrica fingendosi un addetto Hera e intasca 1.300 euro

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Chirurgia protesica del ginocchio, importante premio per il sassolese Francesco Fiacchi

  • Locale sovraffollato, denunciati i gestori e sequestrato l'Oltrecafè

  • Blitz nell'ex ristorante La Fazenda, era diventato un rifugio per clandestini

  • Sanità. Lo screening prenatale NIPT diventerà gratuito per tutte le donne in gravidanza

Torna su
ModenaToday è in caricamento