Prezzi delle case in crescita in Emilia-Romagna

Nei primi sei mesi del 2019 il costo del mattone è cresciuto dell’1,3% a livello regionale. Trend positivo per Modena (+2%), maglia nera per Forlì (-2,4%)

Secondo l’ultimo Osservatorio di Immobiliare.it, nei primi sei mesi di quest’anno il mercato immobiliare residenziale dell’Emilia-Romagna è stato caratterizzato da un andamento positivo. A livello regionale, infatti, i prezzi degli immobili in vendita hanno visto una crescita dell’1,3%, posizionandosi in media sui 1.974 euro al metro quadro; bene anche l’andamento dei canoni di locazione, che sono andati incontro a un incremento dell’1,7%.

Lo scenario nelle varie province

A far segnare una performance degna di nota è soprattutto la zona di Modena, dove il costo del mattone è salito del 2% rispetto a sei mesi fa e del 3% su base annua. Per acquistare un trilocale di 65 mq a Modena si dovranno mettere a budget circa 130 mila euro, a fronte di un costo medio di 2.008 €/mq.

Una cifra piuttosto alta se si prende in considerazione l’intera regione: in Emilia-Romagna i prezzi delle case sono più cari solo a Bologna e Rimini, dove si spendono in media rispettivamente 2.786 €/mq e 2.588 €/mq. Le città più economiche in cui comprare casa sono Ferrara (1.416 €/mq), Reggio Emilia (1.486 €/mq) e Piacenza (1.497 €/mq), uniche province in cui il prezzo del mattone scende sotto i 1.500 euro al metro quadro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solo due eccezioni

Il trend positivo messo in luce dall’Osservatorio interessa sostanzialmente tutta la regione: unica eccezione Forlì, dove i prezzi hanno visto una riduzione del 2,4% rispetto a sei mesi fa e del 3,7% su base annua. Segno meno anche per Reggio Emilia, ma in questo caso si tratta di variazioni minime sia su base semestrale (-0,1%), sia su base annua (-0,3%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Cosa fare a Modena e provincia: 10 idee per il weekend

  • Contagio, ancora due positivi nel modenese. Ennesimo decesso in Appennino

  • Auto ribaltata dopo un tamponamento in via Giardini, un ferito a Formigine

Torna su
ModenaToday è in caricamento