Job Italy respinge le accuse della Cgil: "Contratti e assunzioni regolari"

L'azienda polacca replica al sindacato modenese che aveva denunciato irregolarità nelle forme contrattuali delle badanti assunte e specifica: "I lavoratori di Job Italy non vengono sottoposti ad alcun ricatto o raggiro"

Dopo le accuse pesanti mosse dalla Nidil/Cgil di Modena, l'azienda Job Italy passa al contrattacco, chiarendo la propria posizione e replicando a tutte le critiche elevate dal sindacato: "Teniamo a precisare che Job Italy è una società di Nazionalità Polacca autorizzata all’esercizio dell’attività di somministrazione di lavoro, regolarmente iscritta alla Camera Di Commercio Di Modena. Tutto il personale assunto alle dipendenze di Job Italy riceve un’adeguata retribuzione ed  è assunto con regolare contratto di lavoro, puntualmente comunicato al centro per l’impiego della provincia di Modena".

Il sindacato aveva parlato di "lavoro nero", ma l'agenzia non ci sta: "A tutti i lavoratori di Job Italy viene mensilmente consegnato il prospetto paga (Busta paga) nonché la retribuzione concordata e per ogni posizione lavorativa la società versa agli enti competenti i ratei contributivi e previdenziali imposti per legge".

"I lavoratori - prosegue Job Italy - non vengono sottoposti ad alcun ricatto o raggiro, in quanto scelgono liberamente di lavorare nel settore di nostra competenza ed alle nostre dipendenze. Gli accordi che Job Italy conclude con la propria clientela sono il frutto di una libera contrattazione che in alcun caso ha mai comportato l’imposizione di clausole sgradite o vessatorie, ma soltanto singoli e precisi impegni assunti a tutela degli interessi della famiglia che richiede il servizio,  della società fornitrice e della stabilità d’impiego del personale dipendente".

"La nostra clientela sottoscrive consapevolmente le condizioni contrattuali ed è libera di recedere nel rispetto delle condizioni poste, esclusivamente, a tutela della stabilità del rapporto di lavoro del personale di assistenza", conlcude l'azienda.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato il 16enne scomparso da Finale Emilia, sta bene

  • Morto a soli 37 anni Giuseppe Loschi, medico del Modena Fc

  • Mirandola, in manette il datore di lavoro del 39enne violentato: "Vittima totalmente succube"

  • Muore sulla panchina del parco delle Rimembranze, inutili i soccorsi

  • Benefici delle piante grasse: 5 motivi per cui averle favorisce la salute

  • Carambola fra quattro auto in via Giardini a Formigine, grave un'anziana

Torna su
ModenaToday è in caricamento