Rientro di CPL nella white list, Cantone: “Serve tempo”

Il Presidente dell'Anticorruzione oggi a Modena per un incontro con il Prefetto sul caso della cooperativa di Concordia. Molta prudenza sulla revoca dell'interdittiva antimafia, che in ogni caso spetta proprio al Prefetto

"Il rientro nella white list di Cpl Concordia? Questo è di competenza del prefetto, che verificherà poi successivamente. Io credo che bisogna capire i segnali di discontinuità che vengono da Cpl, ma stiamo parlando di un'interdittiva antimafia che è stata emessa pochissimo tempo fa. E quindi c'è bisogno di fare una serie di valutazioni, ma è comunque competenza del prefetto". Sono queste le prime parole del presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone, appena arrivato in prefettura a Modena per l'incontro in programma stasera sulla crisi di Cpl Concordia.

Convocato dal prefetto Michele Di Bari per approfondire la questione dell'occupazione e degli ammortizzatori sociali per i dipendenti della coop, esclusa lo scorso aprile dalla white list prefettizia per la bufera giudiziaria di Ischia, al summit sono presenti, oltre al questore e agli altri vertici delle forze dell'ordine, i rappresentanti di tre ministeri (Economia, Lavoro e Sviluppo economico), il governatore Stefano Bonaccini, il presidente della Provincia Gian Carlo Muzzarelli, i sindaci locali, i commissari e i dirigenti di Cpl. Al termine della riunione istituzionale, verrà fatto un punto anche coi sindacati. Si ragiona dunque sugli ammortizzatori in vista del vertice dopodomani al ministero del Lavoro, dal quale sull'occupazione dovrebbero giungere finalmente risposte concrete.

"Il problema- continua intanto Cantone a margine del summit di stasera- è capire quale è la situazione dopo questo provvedimento di commissariamento, che comunque ha consentito il mantenimento dell'attività" aziendale. "Adesso- prosegue il numero uno dell'Anticorruzione- vogliamo fare il punto su una serie di questioni anche pratiche, che riguardano il sistema degli appalti. Col prefetto c'è un'interlocuzione continua, vogliamo provare a parlare anche con gli interlocutori istituzionali per comprendere alcuni problemi pratici del commissariamento".

Ma ci saranno nuovi provvedimenti da adottare su Cpl? "Non credo adesso ci siano le condizioni per nuovi provvedimenti, che comunque sono di competenza del prefetto", precisa Cantone. Il quale conclude: "Gli ammortizzatori? Il tema importante è capire come in questa fase Cpl possa andare avanti e continuare a operare. Comunque prima l'incontro, poi la verifica su questi aspetti".

(DIRE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro alle porte di Pavullo, muore in auto un ragazzo di 19 anni

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Carnevale 2020, tutti gli appuntamenti di Modena e provincia

  • Manovre scorrette alla guida, parte la campagna di controlli della Municipale

  • Richiesta di concordato preventivo per la Goldoni Arbos, scatta lo sciopero

  • Rientrato il 29enne di Finale Emilia, ricerche sospese

Torna su
ModenaToday è in caricamento