Scontro sindacale, sciopero alla Belloi&Romagnoli

Dissidi sulla nuova piattaforma contrattuale tra Fiom e vertici aziendali. Oggi ai Torrazzi terza giornata di astensione dal lavoro

Stamattina terzo giorno di sciopero con presidio davanti ai cancelli (in foto) alla Belloi & Romagnoli, azienda metalmeccanica in zona Torrazzi a Modena con circa 20 addetti. I tre scioperi (gli altri due si sono svolti lo scorso 26 e 27 febbraio, sempre di 2 ore), sono stati proclamati da Fiom/Cgil e Rsu per il rinnovo del contratto aziendale. 

Sindacato e lavoratori contestano la proposta aziendale che intende abbassare diritti e condizioni di lavoro. Infatti, alla presentazione della piattaforma sindacale, l’azienda ha risposto rilanciando una contro piattaforma in cui chiede la restituzione di diritti e condizioni di miglior favore consolidati negli anni, quali ad esempio una diminuzione del valore del buono pasto, o la riduzione di maggiorazioni e indennità di straordinari e trasferte. 

Fiom/Cgil e lavoratori chiedono perciò l’apertura di una trattativa con l’azienda sulla base della piattaforma sindacale, in caso contrario sono determinati a continuare nelle azioni di lotta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Patente a punti. Come fare controllo e verifica del saldo

  • Furto in casa a Vignola, setacciati i "compro oro" e denunciata una ragazza

  • Sanità. Lo screening prenatale NIPT diventerà gratuito per tutte le donne in gravidanza

  • Contromano in Tangenziale, un agente salta in guardrail e lo blocca

  • Policlinico di Modena. Da Gennaio al via l'ambulatorio specializzato sulla paralisi facciale

Torna su
ModenaToday è in caricamento