Licenziamenti alla Edis, nuova mobilitazione davanti all'azienda

Alle ore 11 diversi lavoratori, sostenuti dalla Cgil, si sono dati appuntamento davanti ai cancelli di via Tacito per teneri viva l'attenzione sulla vertenza. L'azienda non ha finora dato adito a ripensamenti sulla strategia

E’ stata decisa nella serata di ieri una nuova protesta a sorpresa delle lavoratrici della Edis di Modena per scongiurare i licenziamenti annunciati dall’azienda. La Slc/Cgil e la Rsu hanno proclamato per stamattina lo sciopero di un’ora e mezza con presidio davanti ai cancelli della sede, dalle ore 11 alle 12.30. Presenti al presidio anche il segretario della Cgil di Modena Manuela Gozzi e un’inviata dalla trasmissione L’aria che Tira dell’emittente La 7. 

Quella di oggi è la quarta mobilitazione contro i 52 licenziamenti annunciati dall’azienda, su 92 addetti complessivi. L’azienda sinora è stata sorda alla richiesta di aprire una trattativa con il sindacato che chiede di ritirare i licenziamenti e di attivare ammortizzatori sociali, quali la cassa integrazione straordinaria, per far fronte alla situazione di crisi dell’azienda, tutelare maggiormente i lavoratori e le lavoratrici e scongiurare il rischio di chiusura che sarebbe un vero dramma per tutti. 

Nel nuovo incontro previsto lunedì 20 marzo presso la sede di Confindustria Modena alle ore 14.30, il sindacato Slc/Cgil e i rappresentanti dei lavoratrici auspicano che l’azienda approcci la vertenza con soluzioni diverse e sia più disponibile alle richieste dei lavoratori e delle lavoratrici di quanto non sia stato sinora. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate mute e squilli dalla Tunisia, anche a Modena boom di truffe "ping calls”

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

  • Sorpreso a bordo di un'auto rubata con un documento falso, arrestato un 38enne

  • Incidente senza gomme da neve? A Sassuolo si dovrà pagare "il disturbo" alla Polizia Municipale

Torna su
ModenaToday è in caricamento