Campogalliano, Fiom/Cgil: "Sciopero permanente alla Faral"

Presidio davanti ai cancelli con blocco delle merci: la Fiom ha richiesto un incontro urgente con la proprietà per avere risposte sulle prospettive produttive e occupazionali dello stabilimento

Manifestazione della Fiom

Sciopero permanente con presidio davanti ai cancelli alla Faral di Campogalliano è stato proclamato ieri dalla Fiom/Cgil e dalla Rsu, deciso
insieme ai lavoratori in assemblea, per avere risposte sulle prospettive produttive e occupazionali dello stabilimento. Già dalle prime ore di ieri pomeriggio, molti lavoratori hanno sostato davanti ai cancelli attuando il blocco delle merci in entrata e in uscita per impedire ai camion diretti allo stabilimento le operazioni di carico e scarico. "Il presidio - scrive la Fiom in un comunicato - è continuato anche nelle ore notturne e l’azione di lotta proseguirà fino a e non ci saranno risposte sul futuro produttivo dello stabilimento modenese. Già ieri, Fiom e Rsu hanno richiesto un incontro urgente con la proprietà".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 luoghi in Appennino Modenese che non puoi non vedere

  • Via Emilia, giovane accoltellato in pieno centro storico

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Tragedia accanto allo scalo merci, muore schiacciato dalla propria auto

  • Contagio. In provincia 11 casi, di cui 6 asintomatici del focolaio di Carpi

  • Perde il controllo della moto, 21enne muore sulla Nuova Estense

Torna su
ModenaToday è in caricamento