Sciopero generale, possibili disagi a Modena e provincia

Possibili disagi nella raccolta rifiuti e per i servizi di sportello, call center e stazioni ecologiche Hera; negli uffici comunali saranno comunque garantiti i servizi essenziali per gli utenti

Gli uffici comunali di via Santi

Giornata di sciopero generale quella che si profilerà domani, mercoledì 14 novembre, con annesso corteo della Cgil in città. L'astensione dal lavoro potrebbe portare a numerosi disagi per i cittadini e utenti. Vediamo in rassegna quali. 

COMUNE - Lo sciopero del pubblico impiego potrà provocare la chiusura degli uffici comunali e quindi disagi per i cittadini. Nel rispetto di quanto previsto dalla legge saranno comunque garantiti i servizi essenziali agli utenti. La Polizia municipale garantirà in servizio personale alla centrale operativa, una pattuglia per l'infortunistica una di pronto intervento e una di polizia giudiziaria. Il tutto coordinato da un ispettore - capo servizio. Il settore Politiche sociali garantirà l’erogazione dei servizi nella casa protetta per anziani Vignolese e l’assistenza domiciliare nel Polo 3 (quartieri Buon Pastore e Sant’Agnese). Il centro diurno per anziani Vignolese sarà aperto mentre il centro diurno per disabili Pisano sarà chiuso. L'anagrafe e la Polizia mortuaria funzioneranno con personale ridotto mentre lo Stato Civile funzionerà per le sole denuncie di nascita e morte. Sul fronte scolastico gli educatori dei nidi e gli insegnanti delle scuole d'infanzia comunali hanno provveduto ad informare direttamente i genitori dei bambini sull'adesione allo sciopero.

HERA - Potrebbero verificarsi disagi anche nei servizi erogati dalla multiutility Hera. In particolare, potrebbero subire sospensioni e rallentamenti i servizi di sportello clienti e call center. Possibili disagi anche nella raccolta rifiuti e nelle aperture di alcune stazioni ecologiche. Per quanto riguarda la gestione delle principali pratiche commerciali, restano regolarmente disponibili i servizi Hera on-line. In caso di richieste di pronto intervento saranno come sempre raggiungibili, 24 ore su 24, i numeri gratuiti: 800.713.666 per il servizio gas, 800.713.900 per acqua, fognature e teleriscaldmaento e 800.999.010 per il servizio elettrico. Hera ricorda che saranno comunque garantite le prestazioni minime, assicurate per legge, e che al termine dello sciopero i servizi torneranno alla normale operatività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

Torna su
ModenaToday è in caricamento