In crescita il settore costruzioni in Emilia-Romagna

L’accelerazione sul trimestre precedente è determinata dalle grandi imprese che invertono in positivo la tendenza, mentre si rafforza la crescita dell’attività delle medie e piccole

Nel quarto trimestre 2018, con un’accelerazione della tendenza positiva è aumentato del 2,0 per cento il volume d’affari a prezzi correnti delle costruzioni emiliano-romagnole rispetto allo stesso periodo del precedente anno. Il settore mette a segno il settimo trimestre in positivo.  Sono questi i principali risultati dell’indagine sulla congiuntura delle costruzioni di Camere di commercio e Unioncamere Emilia-Romagna. 

L’accelerazione della ripresa è lieve per le piccole imprese, da 1 a 9 dipendenti (+1,9 per cento) e per le medie imprese da 10 a 49 dipendenti (+1,8 per cento), mentre le grandi imprese da 50 a 500 dipendenti invertono di nuovo e nettamente la tendenza crescendo del 2,6 per cento.  L’anno 2018 si è chiuso con una buona crescita del volume d’affari rispetto al precedente (+1,7 per cento). Si tratta del quarto anno di crescita, che appare consolidarsi se la si confronta con il +0,5 per cento riferito al 2017. 

Il Registro delle imprese. A fine anno, le imprese attive nelle costruzioni sono risultate 65.288. Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente si sono ridotte dell’1,1 per cento (723 in meno), ma si tratta della più contenuta flessione annuale dal 2012. La riduzione è risultata più ampia nei lavori di costruzione specializzati (-460 unità, -0,9 per cento), ove si concentrano le imprese minori, e più rapida per le imprese operanti nella costruzione di edifici (-254 unità, -1,5 per cento). 

La diminuzione è determinata soprattutto dalle ditte individuali (975 unità, -2,1 per cento), quindi dalle società di persone (-3,3 per cento, -320 unità). Queste risentono negativamente dell’attrattività della normativa delle società a responsabilità limitata, che determina l’aumento delle società di capitali (+4,4 per cento, 544 unità), con un ritmo mai toccato dal 2010. Anche i consorzi e le cooperative sono risultate in rapida flessione (-3,1 per cento).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Welfare aziendale a Modena, ancora una grande occasione mancata per i lavoratori?

  • Cronaca

    Incendio a San Prospero, devastato il Bar Secret su via Canaleto

  • Attualità

    Test superato per le barriere antinondazione, oltre mezzo chilometro montato in tre ore

  • Cronaca

    Incidente tra due furgoni in piena notte, due morti in Autosole

I più letti della settimana

  • Ciclista investito e ucciso da un'auto sulle colline di Marano

  • Auto abbatte il semaforo e si schianta contro un bar, paura alla Crocetta

  • Cake Star di Real Time fa tappa a Modena per scoprire le migliori pasticcerie della città

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Rapina a mano armata alla Coop, tre banditi scappano con l'incasso

  • Auto fuori strada, morto un 44enne. Bloccata la Modena-Sassuolo

Torna su
ModenaToday è in caricamento