Al via la Start Cup, UniMoRe ospita due incontri con gli imprenditori di domani

L'impresa del futuro si può realizzare oggi con la nuova edizione della Start Cup Emilia-Romagna. Per l'occasione UniMoRe ha organizzato due incontri con gli imprenditori di domani, un contributo allo sviluppo aziendale italiano

Le starT-up possono accendere i motori perché UniMoRe ha dato il via alla nuova edizione della Start Cup Emilia-Romagna. Si tratta della business plan competition organizzata da Emilia-Romagna StartUp, e che consiste nel premiare il progetto imprenditoriale più innovativo. Per l'occasione l' Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia ha organizzato due incontri per la presentazione generale della competizione ed una sessione per approfondire le idee e le istruzioni per compilare il bando di partecipazione. Si inizia a Modena giovedì 23 aprile e si prosegue a Reggio Emilia martedì 28 aprile 2015. L’iscrizione agli eventi è gratuita, ma è a numero chiuso fino ad un massimo di 30 partecipanti ad incontro.

IL PREMIO START CUP. La competizione dell’edizione 2015, dal titolo “Trasforma in impresa i risultati della tua ricerca!”, consiste in una gara tra progetti imprenditoriali innovativi per la creazione di start-up attive sul territorio regionale. La prima fase consisterà nello Scouting Tour della Ricerca, per il quale sono previste due tappe presso Unimore: la prima a Modena giovedì 23 aprile e la seconda a Reggio Emilia martedì 28 aprile.

MODENA, GIOVEDI' 23 APRILE. Il primo appuntamento, giovedì 23 aprile alle ore 10.00 alla Fondazione Democenter (Via Vignolese 905), a Modena sarà aperto dal saluto da Barbara Rebecchi dell’Ufficio Relazione Ricerca e Relazioni Internazionali di Unimore, al quale seguirà l’intervento di Giulio Giunti di Aster su “StartCup e l’ecosistema della creazione di impresa in regione”, di Francesco Baruffi che illustrerà  “Le opportunità locali: Democenter”,, di Niccolò Sanarico - DPixel che spiegherà “Come accelerare la tua idea e portarla sul mercato” e al termine della mattinata sarà raccolta la testimonianza di Mirko Orsini – DataRiver,  che interverrà su “La startup racconta”. L’incontro riprenderà nel pomeriggio alle ore 14.00 con Niccolò Sanarico che fornirà informazioni pratiche su “StartCup Emilia-Romagna 2015: Istruzioni per l’uso”. 

REGGIO EMILIA, MARTEDI' 28 APRILE. Il secondo appuntamento, martedì 28 aprile alle ore 10.00 presso l’Aula 0.4 del Campus San Lazzaro-Pad. Buccola (via Amendola, 2), a Reggio Emilia sarà aperto dal saluto di Eugenio Dragoni, Direttore del Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria – DISMI di Unimore e dall’ Assessore ad agenda digitale, partecipazione e cura dei quartieri del Comune di Reggio Emilia,  Valeria Montanari. Successivamente prenderanno la parola: Sveva Ruggiero di Aster per illustrare l’edizione “StartCup 2015 e l’ecosistema della creazione di impresa in regione”; Michela Audone di Hurricane Start e Nicola Giacchè che parleranno de “Le opportunità locali: Reggio Emilia Innovazione (REI)”; Niccolò Sanarico – Dpixel per spiegare “Come accelerare la tua idea e portarla sul mercato”; Claudio Bianchini di Fazland e  Vittorio Guarino per illustrare “La startup racconta: RawPower”. La giornata si concluderà, poi, con Niccolò Sanarico su “StartCup Emilia-Romagna 2015: Istruzioni per l’uso”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

  • Forno rumoroso in centro storico, sequestrati i locali per la produzione

  • Contagio, cinque casi nel modenese. Sono tutti asintomatici

Torna su
ModenaToday è in caricamento