Vertenza Frama Action, ancora un nulla di fatto sul fronte sindacale

L’incontro di stamattina fra le organizzazioni sindacali Fiom/Cgil e Fim/Cisl e la direzione aziendale della Frama Action di Novi di Modena, ha fatto registrare ancora distanze abissali tra le parti. L’azienda continua a sostenere l’improcrastinabilità della chiusura aziendale, e ha cominciato a mettere sul tavolo anche qualche incentivo per risolvere i rapporti di lavoro. 

I sindacati Fiom/Cgil e Fim/Cisl hanno invece ribattuto la necessità di considerare prioritaria  la continuità dell’apertura aziendale, andando oltre la dead line del 7 marzo. In sostanza, l’incontro di oggi si è concluso con un nulla di fatto.

Fiom/Cgil e Fim/Cisl inoltreranno già nella giornata di oggi la lettera con la richiesta di incontro alle istituzioni – Comune, Provincia e Regione – affinché il prossimo incontro con l’azienda possa vedere la partecipazione anche dei rappresentanti delle istituzioni locali. L’assemblea dei lavoratori (in foto) tenuta oggi nel primo pomeriggio ha confermato di continuare con il presidio davanti all’azienda. 

Potrebbe interessarti

  • Le migliori osterie di Modena. Dove gustare la cucina tradizionale

  • Come pulire il box doccia in modo efficace

  • Le migliori piadinerie di Modena

  • Antigravity Pilates: come allenarsi e dove farlo a Modena

I più letti della settimana

  • Grandine e vento si abbattono su Modena, trenta feriti e molti danni

  • Disastro meteo su Modena, parte la conta dei danni. Trenta feriti lievi

  • Cade dal furgone in via Giardini, muore un operaio trentenne

  • Grandine in pianura, vigneti e campi di grano devastati

  • Furti con la tecnica dell'abbraccio, caccia ad una ladra a Carpi e dintorni

  • Viaggia con un'intera camera da letto sul tetto dell’auto, patente ritirata

Torna su
ModenaToday è in caricamento