Modena, spettacolo "Ciao Gaber! omaggio a Giorgio Gaber"

Sabato 12 marzo alle ore 21 sul palco del teatro Cittadella di Modena lo spettacolo "Ciao Gaber - Omaggio a Giorgio Gaber". Prodotto dall'Associazione Anfitrione, l'incasso della serata sarà devoluto alla LILT (Lega Italiana per la Lotto contro i Tumori). Gli arrangiamenti musicali e i cori, sono di Cesare Vincenti; alle tastiere e all'effettistica, Vincenzo Murè, mentre la parte interpretativa e canora è affidata alla voce dell'attore Andrea Ferrari. È possibile acquistare i biglietti in prevendita.

Il recital è una proposizione del Teatro-Canzone col repertorio più famoso del cantautore milanese. In scaletta, brani come "Barbera e Champagne", "Torpedo blu", "Qualcuno era comunista", "Com'è bella la città", "Goganga", "La libertà", "Lo shampoo", "Il conformista", e tanti altri divertenti monologhi, riflessivi e, al tempo stesso, sempre attuali. Dopo la sua scomparsa, avvenuta nel gennaio del 2003, Andrea Ferrari è stato uno dei primi artisti, in Italia, a proporre il repertorio di Gaber, sottolineando quanta contemporaneità sia presente nei suoi testi. "Ho conosciuto Gaber quando avevo poco più di vent'anni. Ricordo che le sue tournée toccavano spesso i teatri dell'Emilia e in particolare della nostra Provincia. È una forte emozione, per me, interpretare il pensiero di un artista come Giorgio Gaber e del suo co-autore e amico, l'artista Sandro Luporini". Le due sigle, d'apertura e di chiusura dello spettacolo, sono cantate da Giorgio Gaber.

La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, sezione Provinciale di Modena Onlus, è un'associazione senza fine di lucro e di attività sociale riconosciuta dalla regione Emilia Romagna. Svolge tutte le sue attività di servizio con il supporto di personale volontario. Ogni giorno sono circa sessanta i cittadini modenesi che regalano un po' del loro tempo e impegno alla LILT. Tutti coloro che lavorano per la nostra Associazione come operatori, volontari, responsabili, medici e tecnici, hanno due grandi obiettivi: fare in modo che il tumore distrugga sempre meno vite e causi sempre minore sofferenza. Gli strumenti utilizzati dalla Lega contro i Tumori affinché il cancro, malattia che ogni anno causa 160.000 morti in Italia, venga affrontato nel modo più completo ed efficace possibile sono: l'Assistenza pisco oncologica e ospedaliera presso il Centro Oncologico Modenese, la sensibilizzazione, l'informazione sanitaria e l'educazione nelle scuole, la diagnosi precoce, il trasporto gratuito dei pazienti oncologici e la Riabilitazione con il Progetto Casa Luce e Sorriso. Tutte le attività sono realizzate dai volontari grazie al contributo dei nostri sostenitori. "Se offri qualcosa alla Speranza, doni Speranza!"

Per la prenotazione dei biglietti telefonare ai nr. 059.374217 - 059.4222131.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "Il rosso", a Modena il nuovo spettacolo del Teatro del Limone

    • 23 novembre 2019
    • Teatro dei Segni
  • "Il grande carrello", il mondo dei supermercati a nudo sul palco del Teatro Astoria

    • solo oggi
    • Gratis
    • 14 novembre 2019
    • Teatro Astoria

I più visti

  • McCurry, 70 immagini scattate in ogni angolo del mondo dedicate alla passione per la lettura

    • dal 13 settembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Palazzo dei Musei, Sala Mostre e Gallerie Estensi
  • Dalla street art alle celebrità modenesi, arriva la rassegna autunnale di Free Walking Tour

    • dal 21 settembre al 1 dicembre 2019
    • Modena
  • Psicologia tibetana, meditazione, intelligenza emozionale: Conferenze e Workshop Gratuito

    • Gratis
    • dal 16 ottobre 2019 al 22 gennaio 2020
    • CEA
  • Grandezze & Meraviglie, fino a dicembre tanti appuntamenti con il Festival Musicale Estense

    • dal 28 agosto al 22 dicembre 2019
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento