Cinzia Razzoli presenta nella sua ultima mostra d'arte i suoi nuovi "quadri di vetro" e la produzione tridimensionale

“Il viaggio dell'anima ha piccole storie, grandi incontri, naufragi... Frammenti dispersi che riemergono in una nuova prospettiva...”

In un'unica esposizione, Cinzia Razzoli presenta i suoi “quadri di vetro” (tecnica mista: vetri dipinti ad aerografo con inserti materici) e la sua più recente produzione tridimensionale, realizzata con materiali poveri e riciclati e colori acrilici.

C'è il senso di un percorso interiore che si manifesta nell'espressione artistica come nella scelta dei materiali. Un vero “viaggio dell'anima”.

La mostra inaugurerà s abato 9 aprile alle ore 17  
presso l’ex-cinema Principe
con la partecipazione del duo musicale Interferenz@

La mostra resterà aperta con ingresso gratuito fino al 14 aprile
dalle ore 16.30 alle 19.30.

Cinzia Razzoli è nata a Genova, ha trascorso vari periodi in Francia, a Milano e da molti anni vive a Modena.
Ha insegnato nella scuola primaria per una vita e da sempre si dedica all'arte visiva, sperimentando molte tecniche quali la pittura a olio, i colori da grafica, il collage, l'aerografo, le composizioni materiche...

Ha realizzato mostre personali a Modena, Milano, Marsiglia, Firenze, Matera, Lagopesole, Arezzo, partecipato a mostre collettive a Milano, Garda, Viterbo ed è stata selezionata per la IV Biennale d'Arte Contemporanea di Genova. Fa parte dell'Associazione Culturale “Petali d'Oro”, nella quale conduce il “Laboratorio di Immaginazione e Espressione”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • "Requiem for Pompei", al Mata la mostra fotografica di Kenro Izu

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Mata
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca

I più visti

  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "Requiem for Pompei", al Mata la mostra fotografica di Kenro Izu

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Mata
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento