OFF, gli Animatronic presentano il loro nuovo album sul palco di via Morandi

Sabato 14 dicembre arrivano gli Animatronic sul palco del circolo OFF di Via Morandi: il nuovo progetto musicale dello storico batterista dei Verdena Luca Ferrari presenta il primo album “REC”, uscito lo scordo novembre per La Tempesta Dischi, nel quale è affiancato da Luca “Worm” Terzi e dal percussionista Nico Aztori, qui in veste di bassista.

REC è un album di 15 brani, quasi interamente strumentale, fatta eccezione per qualche sporadica intrusione vocale: in questo senso il singolo Fl1pper#, uscito il 10 ottobre, ha anticipato non solo le sonorità dell’intero lavoro, che oscillano dal math-rock al prog toccando in modo traversale un ampio universo sonoro, ma anche la sua filosofia. La musica degli Animatronic nasce, infatti, per gioco: un gioco senza regole o confini prestabiliti.

Nell’estate del 2018 i tre si incontrano nel tempo libero suonando per il solo gusto di fare musica, in maniera del tutto libera e senza una progettualità vera e propria. È così che dopo le prime jam inizia a prendere forma quel magma di ritmi intricati e suoni visionari che i tre decidono di battezzare col nome di Animatronic.

L’animatronica è una particolare tecnologia che utilizza componenti elettronici e robotici per dare autonomia di movimento a soggetti, specialmente pupazzi meccanici. L’uso dell’animatronica è legato per lo più all’industria cinematografica e a quella dell’intrattenimento e si può considerare a tutti gli effetti un’antenata della moderna animazione.

Non è un caso che la musica del trio sardo-bergamasco abbia in sé una forte identità visiva e che il suo immaginario faccia riferimento ad una concretezza e ad una solidità quasi antica, assemblata con maestria, precisione e devozione. Il tutto condito da una componente freak e visionaria che rende il tutto assolutamente contemporaneo. Anche la copertina e l’artwork sono testimonianza di questo processo creativo e sono interamente realizzati a mano dallo stesso Luca Ferrari. Così come, per chiudere il cerchio, il disco non poteva che essere registrato analogicamente, su nastro, in presa diretta.

L’apertura della serata è prevista per le 22:30. Prima e dopo il live dj set a cura del collettivo di giovanissimi dj di IndiePower. Ingresso 5,00 €. Ingresso e comunicazione riservate ai soci dell’Associazione Culturale Stòff.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Musica, il nuovo anno degli Amici del Jazz inaugura con un concerto del Marcello Molinari Quartet

    • 18 gennaio 2020
    • Abate Road
  • Modena City Ramblers, parte dallo Storchi il "Riaccolti in Teatro Tour"

    • 18 gennaio 2020
    • Teatro Storchi
  • "A saucerful of secret songs", i Big One in concerto a Modena

    • solo oggi
    • 16 gennaio 2020
    • Teatro Storchi

I più visti

  • Psicologia tibetana, meditazione, intelligenza emozionale: Conferenze e Workshop Gratuito

    • Gratis
    • dal 16 ottobre 2019 al 22 gennaio 2020
    • CEA
  • "Il Presepe del vicino", compie dieci anni la mostra di presepi e diorami di Modena

    • Gratis
    • dal 8 dicembre 2019 al 19 gennaio 2020
    • Il Presepe del Vicino
  • "Keine Papiere. Senza le carte di identità", in mostra la street art che diventa impegno sociale

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Biblioteca Poletti
  • Un nome, un destino: inaugura a Palazzo dei Musei la mostra "Nomen Omen"

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Palazzo dei Musei
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento