I Finley all’OFF di Modena con il Tour natalizio Santa Claustrofobia

Sabato 28 Dicembre i Finley arrivano sul palco del circolo OFF di Via Morandi con una tappa del  tour natalizio che presenta al pubblico il nuovissimo singolo Santa Claustrofobia, distribuito da The Orchard a fine novembre. Non è un caso che Santa Claustrofobia sia uscito proprio a un mese dall’ultimo Natale di questa decade. Già dal gioco di parole nel titolo, emerge la natura grottesca del pezzo: un singolo

surreale e anti-natalizio per tutte quelle anime perse che detestano i cliché della festa più attesa e temuta dell’anno. Con questa nuova traccia i Finley hanno vestito i panni del Grinch per scrivere un brano che non potrà passare inosservato. Santa Claustrofobia è il modo migliore per esorcizzare questo lungo countdown verso il 25 di Dicembre.

I Finley sono Pedro (voce), Ka (chitarra), Dani (batteria) e Ivan (basso). La band, nata nel 2002 tra i banchi del Liceo, è la naturale evoluzione del rapporto di amicizia che lega i quattro musicisti.

L’album d’esordio, Tutto è possibile, sancisce il loro successo nel 2006: prodotto da Claudio Cecchetto, in pochissimi mesi diventa doppio disco di platino con oltre 160.000 copie vendute. A coronamento di un anno di successi, la band viene premiata con il Best Italian Act agli MTV Europe Music Awards di Copenaghen. Nel 2007 pubblicano il loro secondo album, Adrenalina,

accompagnato da un tour che, dopo aver toccato tutta Italia, porta la band sui palchi dei più prestigiosi festival europei, tra i quali Rock AM Ring e Rock IM Park in Germania, Wireless Festival in Inghilterra e Pier Pressure in Svezia. Il 2008 invece coincide con la partecipazione al Festival di Sanremo, in occasione del quale i Finley pubblicano Adrenalina 2, che diventa disco di platino e permette loro di conquistare il secondo Best Italian Act agli MTV EMA’s di Liverpool. Prosegue senza sosta il cammino della band, che con gli album Fuori! (2010) e Fuoco e fiamme (2012) continua a sfornare successi e collaborazioni prestigiose come quella con uno dei maestri della canzone italiana, il grande Edoardo Bennato. Nel 2013 invece vengono scelti da LEGO per realizzare la colonna sonora di Legends of Chima, serie tv animata distribuita in tutto il mondo. Nello stesso anno la band decide di allargare i propri confini musicali: inizia così un inedito e fortunato percorso radiofonico che li porta prima sulle frequenze di Radio Kiss Kiss, su quelle di Radio Monte Carlo e ora su quelle di R101.

Nel 2018, dopo la pubblicazione dell’ultimo album di inediti, Armstrong (Gruppo Randa, 2017), i Finley attraversano l’Italia con oltre 50 concerti, targati Barley Arts, coronando questo tour di successi con un incredibile sold out all’Alcatraz di Milano. Le riprese effettuate durante questa data sono diventate le immagini del video di Diventerai una star, storico successo della band, contenuto nella raccolta We Are Finley (Gruppo Randa, 2019), pubblicata in tutti i digital store nel maggio 2019 tramite The Orchard. L’album è una raccolta dei migliori brani della band registrati dal vivo, contenente però anche gli inediti San Diego, la dedica del cantante Pedro al figlio Diego, e Tutto Quello Che Ho, brano scelto da Sky Sport come colonna sonora dei mondiali di Formula 1 2018 e 2019. Durante l’estate 2019 i Finley si sono resi protagonisti di un tour estivo che ha entusiasmato i numerosi fan di tutto il paese, che potranno replicare quest’inverno con una nuova serie di appuntamenti live.

L’apertura della serata è prevista per le 23:00. Prima e dopo il live dj set a cura del collettivo di giovanissimi dj di IndiePower.

Biglietti disponibili in prevendita su Mailticket.it e a Modena da Dischinpiazza.

Ingresso e comunicazione riservate ai soci dell’Associazione Culturale Stòff.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • "Requiem for Pompei", al Mata la mostra fotografica di Kenro Izu

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Mata
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca
  • "Bici davvero!", al Museo della Figurina di Modena una mostra dedicata al "cavallo d'acciaio"

    • dal 11 ottobre 2019 al 13 aprile 2020
    • Museo della Figurina
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento