"Ad Arte" alla Sagra del Lambrusco di Castelvetro. Raccontare il territorio attraverso giovani artisti

Il progetto AD ARTE nasce dalla passione per il territorio e dalla costante ricerca di bellezza che da  sempre contraddistingue la famiglia Montanari

In occasione della sagra del lambrusco di Castelvetro ( 16,17, 23, 24 Settembre 2017) allo stand dell’azienda Agricola di Ca Montanari, da Sabato 16 Settembre sarà proposta la seconda edizione  di AD ARTE. Il progetto sarà contemporaneamente esposto all’interno dell’agriturismo OPERA02  fino a settembre 2018 quando verrà presentato un nuovo artista. Il progetto AD ARTE nasce dalla passione per il territorio e dalla costante ricerca di bellezza che da  sempre contraddistingue la famiglia Montanari.

Ogni anno giovani artisti emiliani rappresentano toni, profumi, sapori di tre lambruschi Grasparossa  di Castelvetro DOP di Ca’ Montanari, attraverso la realizzazione di etichette a tiratura limitata.  Per questa seconda edizione l’artista selezionata è Laura Forghieri. Classe 1990, nel 2012 consegue  una laurea in pittura presso l’accademia di belle arti di Brera (Mi) col massimo dei voti. Nel corso  della carriera una padronanza della tecnica disarmante e un tratto distintivo le permettono di  partecipare a svariate mostre nazionali ed internazionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel 2015 viene selezionata per partecipare  a un evento collaterale della Biennale di Venezia.  L’ossessione dell’artista per i corpi l’induce a rendere corpo qualsiasi oggetto di rappresentazione  così, per rappresentare l’anima di questi tre lambruschi, raffigura un tralcio che, attraverso la sua  corteccia rugosa, racconta la sua vite.  il 10% del ricavato dalla vendita è devoluto all'Associazione Angela Serra per la ricerca sul cancro -  Onlus, fondata nel febbraio 1987, dopo la creazione del COM (Centro Oncologico Modenese). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, altri 139 casi a Modena. I decessi salgono a 61

  • Contagio. Sforata quota 10mila positivi, con 800 nuovi casi. "Trend in diminuzione"

  • LE FOTO | Modena, posti di blocco ad est e ovest della città "fantasma"

  • Boato e lieve scossa di terremoto, epicentro a Cavezzo

  • Dalla “spesa di guerra” alla “spesa di conforto”, cambiano gli acquisti da quarantena

  • Produzione ferma per troppe malattie, l'azienda prepara la denuncia poi ritratta

Torna su
ModenaToday è in caricamento