Olimpiadi di Robotica, vincono gli studenti della Città dei Ragazzi

Ora i ragazzi dovranno rappresentare Modena alle finali nazionali della competizione hi-tech

Quest’anno è la Città dei Ragazzi ad aggiudicarsi la vittoria alle Olimpiadi di Robotica, che sono state disputate dalle squadre di vari istituti lo scorso weekend nei padiglioni di ModenaFiere in occasione di Expo Elettronica a Modena. Le squadre si sono sfidate su quattro competizioni: Robo-Calcio, Line Follower, Robo-Sumo e Labirinto. Gli allievi sono stati chiamati a programmare i loro robot affinchè portassero a termine autonomamente le gare, impiegando i sensori in dotazione e sviluppando una strategia per ogni sfida.

Ora gli studenti della Città dei Ragazzi rappresenteranno Modena alle finali nazionali che si svolgeranno il 5 e 6 maggio a Forlì.

"Questa è stata la nostra prima partecipazione e gli allievi hanno avuto poco tempo ma si sono messi a disposizione da subito, lavorando sul progetto anche nei giorni delle vacanze natalizie. Per noi il loro impegno era una ragione sufficiente per considerarli già da medaglia d’oro - ha dichiarato il direttore Massimo Cavazzuti - Don Mario, che fondò questa scuola, era solito dire ‘nulla è impossibile ad un ragazzo in gamba’, ancora una volta non possiamo dire non avesse ragione. A lui va la dedica di questa vittoria; al professor Reggiani, oltrechè agli allievi stessi, il ringraziamento per la generosità profusa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’Italia ha la sua Miss Curvyssima 2019, incoronata a Vignola Deborah Spada

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Meteo | Un venerdì difficile tra pioggia, neve e rischio gelicidio

  • La Polizia gli sequestra l'auto, lui entra di notte nel deposito e la riprende. Denunciato

Torna su
ModenaToday è in caricamento