Curiosità Modenesi | 188 anni fa Ciro Menotti assaltò il Palazzo Ducale

Sono passati 188 anni da quel giorno in cui Menotti tentò il colpo di stato contro gli Estensi, tuttavia il suo rapporto con Francesco IV è stato ben più articolato

Sono passati 188 anni da quando Ciro Menotti quel 3 Febbraio 1831 tentò il colpo di stato contro gli Estensi per coronare il sogno dell'Unità d'Italia. Una storia, quella di Menotti, che si è conclusa tragicamente come molti modenesi già sanno, eppure iniziò molto diversamente da quanto potremmo immaginare. 

infatti, è vero che Menotti non aveva mai nascosto la propria propensione per un'idea d'Italia unita, tanto che nel 1817 si iscrisse alle giovane età di 19 anni alla Carboneria di Modena, tutttavia era anche un pragmatico. Basti pensare che il primo a portare le filande a Modena con sistema tecnologico avanzato, per l'epoca, fu proprio Menotti, che era sì un fervido ideologo, ma anche un imprenditore e un borghese.

La stessa relazione tra Ciro Menotti e Francesco IV d'Este fu inizialmente tutt'altro che avversa. Infatti Menotti riteneva che il duca modenese fosse il giusto uomo che avrebbe potuto portare una rivoluzione liberale, attraverso un rapporto che era mediato dall'avvocato Enrico Misley, che di consuetudine frequentava la corte ducale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infatti, il duca sapeva che Menotti fosse un fervido rivoluzionario e conosceva anche molti dei nomi della Carboneria modenese, tuttavia gli Estensi non erano visti come il male assoluto. Tuttavia, quando nel 1831 capisce che Menotti è pronto alla rivoluzione, il duca ha timore per il potere ducale e la storia andò come già sappiamo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

  • Trafficante di cocaina reagisce all'arresto e punta la pistola in faccia ad un carabiniere

Torna su
ModenaToday è in caricamento