"D'Estate", due mesi ricchi di eventi a Castelvetro

Giunge alla sesta edizione il tradizionale cartellone di iniziative "D'Estate: voci, suoni, persone" organizzato a tempo di record dal Comune di Castelvetro. Letture, cinema ed eventi culinari dal 2 luglio al 20 agosto

Nonostante il lockdown finito poche settimane fa, l’assessorato e l’ufficio Cultura del Comune di Castelvetro sono riusciti a mettere insieme a tempo di record il tradizionale cartellone “D’Estate: voci, suoni, persone”, giunto alla sesta edizione: anche quest’anno, un ricco programma di eventi e iniziative culturali che decolla giovedì 2 luglio e andrà avanti fino al prossimo 20 agosto. L’unica differenza rispetto agli altri anni, è che le iniziative saranno a prenotazione obbligatoria.

«Saranno tante le iniziative che si svolgeranno: cinema, spettacoli per bambini, laboratori, concerti, conferenze – dice Giorgia Mezzacqui, vicesindaco e assessore a turismo e cultura - iniziative che guarderanno a noi stessi e iniziative che cercheranno di guardare altrove e portare nuovamente qui persone a conoscerci. Ovviamente non potremo ospitare per il momento i grandissimi eventi, quelli in cui la “non social distancing” era la caratteristica principale, però sarà un trovarsi e ritrovarsi ugualmente. Nelle proposte si è cercato di trovare linguaggi che sapessero coinvolgere a tutti».

E così via ad un ricco cartellone che vede un’attenzione particolare al mondo dell’infanzia e dei ragazzi con un ciclo di letture e di laboratori e in collaborazione con l’assessorato alle Politiche giovanili. E poi cinema, con la scelta di riproporre film in bianco e nero che del cinema hanno fatto la storia. E ancora musica all’alba nei vigneti e al tramonto in piazza. In programma vi sono poi le iniziative della rassegna “Gusto Natura e Cultura”, promosse in collaborazione con il Consorzio Castelvetro di Modena, alla scoperta dei piccoli borghi a passo lento e dei prodotti a km0.

Qui è possibile scaricare il programma completo.

Confermata la manifestazione “Calici di Stelle”, preceduta da “Calici di Stelle in tour”. Spazio anche alle conferenze dedicate alla crisi climatica con il meteorologo Luca Lombroso e la presentazione del libro “Il monito della ninfea. Vaia, la montagna, il limite” con gli autori Michele Nardelli e Diego Cason.

Particolare attenzione merita poi l’evento “Lettere anonime per un camminatore”, un percorso itinerante solitario, originale e coinvolgente, con guida sonora in programma venerdì 31 luglio al Castello di Levizzano Rangone, dove, tra l’altro, da sabato 4 luglio riapre il Museo Rosso Graspa con la previsione di visite guidate, attività e iniziative.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per informazioni: Ufficio Cultura tel. 059.758818; Punto informazione turistica tel. 059 758880; www.visitcastelvetro.it.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in orspedale

  • Malore durante il bagno, turista modenese perde la vita a Rimini

Torna su
ModenaToday è in caricamento