Al via la Giostra Balsamica, 114 campioni dell'aceto si sfidano per l'edizione 2017

E' stato molto partecipata la Giostra Balsamica 2017, in cui 114 campioni di Aceto Basalmico Tradizionale si sfideranno per vincere l’edizione di quest’anno del torneo dei Quartieri e delle Ville del carpigiano. Dopo la pausa dello scorso anno, in quanto la gara è diventata biennale, particolarmente attesa dai produttori carpigiani era questa contesa.

Motivo di soddisfazione per la Comunità carpigiana della Consorteria è stata la presenza tra gli sfidanti di una ventina di nuove Acetaie, infatti le quattro edizioni già svolte della Giostra Balsamica hanno permesso a 200 produttori di Carpi di confrontarsi e di valorizzare l’eccellenza del prodotto custodito nelle loro batterie, il balsamico della tradizione. Basti ricordare che nella sfida 2015 il Trofeo itinerante fu assegnato al Quartiere di San Francesco, grazie alla vittoria di Lauro Dotti.

Nei prossimi giorni, presso il Centro Sociale Loris Guerzoni, una quarantina di Maestri assaggiatori della Consorteria A.B.T.M. di Spilamberto inizieranno gli assaggi e la valutazione dei prodotti prevenuti al fine di selezionarne i migliori, per poi in settembre terminare con l’individuazione dei 12 finalisti. La proclamazione del vincitore sarà fatta il secondo sabato di ottobre, in occasione della cottura del mosto per l’Acetaia Comunale, che si svolgerà davanti al Municipio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Aggiornamento Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna. "Chi ha dubbi chiami il 118"

  • Scontro in via Salvo D'Acquisto, l'ambulanza si ribalta

  • Coronavirus. Unimore sospende lezioni ed esami per tutta la settimana

Torna su
ModenaToday è in caricamento