“Open Day” all’Istituto Guarini, Ingegneri ed Architetti si presentano ai futuri Geometri

Sabato 16 novembre i rappresentanti dei due Ordini professionali incontreranno gli studenti delle classi quinte, per informarli sulle opportunità offerte dalla formazione universitaria e sui possibili sbocchi lavorativi. Al pomeriggio allestiranno un banchetto informativo sul rischio sismico

In occasione dell’Open Day dell’Istituto “G.Guarini” di Modena, in programma per sabato 16 novembre, gli ordini professionali modenesi degli Ingegneri e degli Architetti saranno presenti per l’intera giornata presso il plesso scolastico di viale Corassori, dove verrà realizzata un’intensa attività informativa rivolta sia ai futuri Geometri sia alla cittadinanza.

Al mattino, dalle ore 11 alle ore 13, Ingegneri ed Architetti svolgeranno attività di orientamento rivolta agli studenti delle classi quinte: in vista del conseguimento del diploma, i ragazzi saranno informati sulle opportunità offerte dal proseguimento degli studi e dalla formazione universitaria (corsi di laurea attinenti agli studi seguiti, possibili specializzazioni conseguibili nelle varie facoltà, integrazione tra studio e stage lavorativi, ecc.), nonché sui possibili sbocchi lavorativi ai quali accedere una volta terminato il percorso universitario.

Saranno inoltre affrontati gli aspetti riguardanti l’esercizio dell’attività professionale come laureati in Ingegneria o in Architettura, che tanto in Italia quanto all’estero rappresentano ruoli di riferimento per il settore edile e delle infrastrutture pubbliche e private.

Al pomeriggio invece, dalle ore 15 alle ore 18, sarà allestito all’interno dell’istituto un punto informativo sulla prevenzione sismica, rivolto alla cittadinanza e finalizzato a diffondere la cultura della prevenzione ed accrescere la conoscenza e consapevolezza del rischio sismico del nostro territorio. Ingegneri ed Architetti, professionisti esperti in materia, saranno a disposizione dei cittadini per spiegare in modo chiaro il rischio sismico, le variabili che possono incidere sulla sicurezza di un edificio (modalità costruttive, area di costruzione, normativa esistente al momento dell’edificazione, eccetera) e le agevolazioni fiscali (Sisma Bonus ed Eco Bonus) disponibili per migliorare la sicurezza delle abitazioni a costo quasi zero. 

Sarà inoltre possibile per i cittadini prenotare visite tecniche gratuite a domicilio, con le quali Ingegneri ed Architetti esperti effettueranno una prima valutazione dello stato di rischio dell’edificio ed illustreranno i possibili interventi migliorativi e le soluzioni finanziarie attivabili da parte dei proprietari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Patente a punti. Come fare controllo e verifica del saldo

  • Furto in casa a Vignola, setacciati i "compro oro" e denunciata una ragazza

  • Sanità. Lo screening prenatale NIPT diventerà gratuito per tutte le donne in gravidanza

  • Contromano in Tangenziale, un agente salta in guardrail e lo blocca

  • Policlinico di Modena. Da Gennaio al via l'ambulatorio specializzato sulla paralisi facciale

Torna su
ModenaToday è in caricamento