Mirandola, mille studenti a scuola di prevenzione del rischio sismico

Torna l'iniziativa "Io non tremo" rivolta gli studenti delle scuole superiori della Bassa

Dal 4 al 19 novembre 2016 si terrà a Mirandola, presso l'Istituto Galilei, la quarta edizione della mostra "Io non tremo" rivolta agli studenti delle Scuole Secondarie di secondo grado. La mostra è gestita dai volontari della Rete Resism ed è coordinata dal CEAS "La Raganella" e dall'associazione Amici del Galilei di Mirandola. Oltre 500 gli studenti già prenotati per la mostra, 400 per il convegno.

In data 4 novembre la mostra sarà inaugurata da un convegno intitolato "Terremoti e riduzione del rischio sismico: conoscere per partecipare" aperto a tutti, con personalità note a livello nazionale, sui temi del rischio sismico come Elisa Guagenti, già professore ordinario al Politecnico di Milano, Vincenzo Petrini, professore emerito del Politecnico di Milano Teresa Crespellani, già insegnante presso Ingegneria Geotecnica Sismica all'Università di Firenze, Giovanni Allegretti, urbanista presso il Centro di Studi Sociali dell'Università di Coimbra (Portogallo), Metella Montanari, responsabile della biblioteca e della fototeca dell'Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea di Modena.

Per informazioni contattare il CEAS "La Raganella" allo 0535/29713 od allo 0535/29724.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate mute e squilli dalla Tunisia, anche a Modena boom di truffe "ping calls”

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Madre denuncia la scomparsa del figlio, rintracciato in carcere a Oslo

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

Torna su
ModenaToday è in caricamento