Modena LifeStyle | I 10 tipi di modenesi che puoi incontrare al concerto di Vasco

Il concerto di Vasco si sta avvicinando e con lui si stanno per mostrare 10 tipi di modenesi diversi. E tu quale sei?

(foto @la_aury157)

Ormai ci siamo, sta per avere inizio il più grande concerto che questa città abbia mai visto e i modenesi si stanno preparando. Eppure girando nelle zone del Modena Park si sentono i più vari commenti possibili, ecco allora i 10 tipi di modenesi che affronteranno il concerto di Vasco Rossi.

#Il Fan Sfegatato. Lui c'è sempre, ha messo una tenda da almeno 10 giorni e la toglierà fra altrettanti. Ha prenotato tra i primi il biglietto, è stato tra i primi ad entrare al pre-concerto, sarà il primo che entrerà al concerto di sabato sera e sarà l'ultimo ad andarsene, e tornerà a casa pavoneggiandosi che lui è stato il vero record-man di questo concerto. Segni distintivi: il cappello di Vasco, la giacca di Vasco, i pantaloni alla Vasco, la maglia alla Vasco, e se non sapessimo che Vasco è vestito, potremmo pensare che gli ha rubato persino le mutande. PS i prossimi dieci giorni dopo il concerto li passerà a Zocca fuori dalla casa di Vasco.

#Il Fan dell'ultimo minuto. Lui non ha mai sentito parlare di Vasco Rossi, ma tutti ne parlano sui social e questo genere di modenese è spinto da quello che va di moda sui social. E' quel tipo di persona che muta come i camaleonti a seconda dei trend dettati dal web. E così appena ha capito che questo Vasco veniva a Modena e tutti ne parlavano, doveva per forza far vedere ai suoi amici che lui a questo evento ci va. Il meccanismo del mutamento della pelle di questo singolare camaleonte è il seguente: 1) Controllare su Wikipedia chi è Vasco; 2) Ascoltare le canzoni di Vasco più famose in base alle visualizzazioni di YouTube, 3) comprare il biglietto, farci la foto e mostrarla sui social; 4) Iscriversi al fans club di Vasco il giorno prima del suo pre-concerto per partecipare, farsi la foto e mostrarla sui social; 5) Andare al concerto, farsi mille foto e mostrarle tutte sui social; 6) Domenica 2 scrivere sui social una frase di dolorsa fine del concerto e che superare tale strazio sarà difficile.

#Il Bagarino. Per questo tipo di persona non è importante di chi sia il concerto, ma gli orari di distribuzione dei biglietti online. Questa persona è specializzata a comprare montagne di biglietti e poi iniziare a scrivere 10 giorni prima del concerto su facebook frasi come "vacanza inaspettata vorrei vendere biglietti" oppure "si sposta mia figlia e devo vendere i biglietti" seguito da tutti gli hashtag possibili #concertovasco #bigliettivasco #vasco. 

#Il Bagarino improvvisato. E' quel tipo di persona che non fa il bagarino per professione, ma pensa che in questo modo potrà pagarsi il weekend a Riccione. E così compra qualche biglietto online e scrive le stesse cose del Bagarino professionista, ma non conoscendo nessuno dei 10 biglietti comprati ne vende 5, e gli altri 5 sono suoi. E potrà andare da solo al concerto per 5 volte. 

#L'anti-concertista manifestante. E' riconoscibile perché gira in bicicletta, guarda che cosa succede, si apposta fuori dal concerto e inizia a criticare che sia il concerto, portando anche argomentazioni interessanti, ma una volta iniziato il concerto torna a casa insoddisfatto perché sa che la sua battaglia è stata persa.

#L'anti-concertista social. A differenza del manifestate, questo anti-concertista è quello che non vedi mai fuori dal concerto eppure ogni giorno posta una fotografia del concerto, della fila, accompagnandola a fotografie a una bottiglia di birra per terra o al fazzoletto usato lasciato sul ciglio della strada. La sua battaglia avviene sui sociale ed è già iniziata da almeno 2 mesi e continuerà per i prossimi 2 mesi. 

#Vasco Chi? Questo è il disinteressato al concerto. Ha la sua vita, i suoi amici, la sua fidanzata, il suo lavoro, il suo hobby e, probabilmente la sua amante, e quando gli chiedi se va al concerto di Vasco, ti risponde "Vasco Chi?". E se poi gli chiedi cosa farà Sabato 1 Luglio, lui ti guarda con assoluto stupore e ti risponde: "Il solito, esco da lavoro alle 18, poi partita di tennis in polisportiva, cena con amici in centro e poi passeggiata al parco Ferrari".

#C'è solo Ligabue. Questo è un genere a sè, comprendente tutti coloro che amano il cantante di Correggio e che al tempo stesso odiano Vasco Rossi. Per loro non c'è destra o sinistra, nord o sud, occidente o oriente, Modena o Bologna, ma per loro la battaglia finale è tra Ligabue e Vasco Rossi. E quindi se parli del concerto di Vasco Rossi ti rispondono "Certo che vado al prossimo concerto di Ligabue", se posti una foto di Vasco Rossi ti commentano scrivendo "bravo, ma non quanto Ligabue", e se tu posti una foto del concerto loro ti mandano il loro selfie scattato a Campovolo e ti ricordano "Questo è un concerto".

#Google Mapparo. Per questo genere di persona lo stress per il concerto è iniziato da almeno tre mesi e non riguarda l'attesa del concerto, ma il disagio di girare a Modena. Questa persona ha delle cose da fare, lui gira in auto in città per almeno 20 ore al giorno, ormai i benzinai gli fanno il pieno alla velocità dei meccanici ai box della Formula 1, e la persona con cui parla di più non è sua moglie ma Google Maps. Lui sa che ci sarà il concerto e si è scaricato 20 applicazioni così da essere sicuro di poter girare per la città con smepre più informazioni. Alla mattina mentre tutti guardano le notizie, lui obbliga la figlia a guardare insieme le notizie sul traffico e a legge gli articoli di ModenaToday sulle strade che verranno chiuse durante i giorni di concerto. 

#Il vacanziero. Ho lasciato per ultimo più perfito di tutti, colui che tutti odieranno, ovvero il vacanziero. Lui è odiato dai bagarini (veri o falsi) perché non compra biglietti, è odiato dai fans (storici o dell'ultimo minuto) perché non capisce la musica di Vasco, è odiato dai fans di Ligabue perché fece la stessa cosa quando ci fu il concerto del loro idolo, è odiato dagli anti-concertisti perchè non segue la loro battaglia, è odiato dai Vasco Chi perché lui sa e loro no quanto sarà dura il weekend a Modena ed è odiato dai Google Mappari perché loro sanno che lui guiderà in strade libere e aperte. Il vacanziero è quello che abbandona Modena il venerdì, si dirige al mare, si fa il selfie al mare, si fa molti selfie al mare, li posta tutti con una cadenza periodica di 10 minuti a selfie, e in uno di questi scrive come commento "Ah ma quindi questo weekend c'è Vasco a Modena?"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Controlli in due stabilimenti del settore carni, 16 persone denunciate

  • Cronaca

    Sgomberato un dormitorio abusivo per i dipendenti in un laboratorio tessile

  • Cronaca

    Sciopero a Italpizza, una delegazione SI Cobas protesta sotto il Municipio

  • Cronaca

    Spaccata in via Giardini con l'auto ariete, due nomadi in carcere

I più letti della settimana

  • Travolti dopo un incidente, due morti nel tratto modenese della A1

  • Arrivo di tappa a Modena, le strade chiuse per il passaggio del Giro

  • Incidente mortale in A1, individuata l'auto pirata. Autopsia per le due vittime

  • Dà fuoco alla sede della Municipale a Mirandola e causa due morti e diversi feriti. Arrestato

  • Via Giardini, rapina di prima mattina alla Farmacia San Faustino

  • Un ferito in un tamponamento, chiuso un tratto della Modena-Sassuolo

Torna su
ModenaToday è in caricamento