Unimore apre i laboratori con le attrezzature Nikon di alta tecnologia

Inaugura al DIEF un nuovo laboratorio in collaborazione con Nikon. Sono previsti due Open Lab: nel pomeriggio di martedì 6 giugno, dalle ore 13.00 alle 18.00 e mercoledì 7 giugno dalle ore 9.00 alle 14.00

Dalla microscopia ottica e analisi di immagine alla preparazione di campioni. Inaugura un Centro di eccellenza presso il DIEF – Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore (via Vivarelli 10, Modena) nel quale NIKON ha messo a disposizione strumentazioni ad alta tecnologia per un valore di oltre 200mila euro. Per presentare la struttura sono stati organizzati due Open  Lab, nel pomeriggio di martedì 6 giugno, dalle ore 13.00 alle 18.00 e mercoledì 7 giugno dalle ore 9.00 alle 14.00.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tecnici di Nikon saranno disponibili per illustrare il funzionamento delle attrezzature su campioni portati dagli utenti, sia accademici che aziendali. Dopo l'inaugurazione il Laboratorio sarà accessibile (previa formazione e prenotazione) a tutto il personale dell'Ateneo e alle aziende che collaborano con Unimore. Per maggiori informazioni si può scrivere alla Prof.ssa Elena Bassoli, delegata dal Direttore del DIEF Prof. Alessandro Capra al ruolo di referente del laboratorio ( elena.bassoli@unimore.it ).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Perde il controllo della moto, 21enne muore sulla Nuova Estense

  • Coronavirus, un giorno da ricordare. Nessun nuovo caso e nessun decesso a Modena

  • Contagio, un nuovo caso a Modena. Deceduta una donna di Pavullo

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

Torna su
ModenaToday è in caricamento