Poesia Festival 2019, soddisfazione per gli organizzatori della rassegna

Sette giorni di appuntamenti, centinaia di poesie lette e interpretate, nove comuni coinvolti, decine di concerti, più di sessanta artisti, migliaia di spettatori

Si è concluso domenica sera il Poesia Festival 2019 che, anche quest'anno, ha riscosso un grande successo di pubblico, e che ha visto coinvolti anche tanti giovani. Sono stati migliaia gli spettatori che hanno ascoltato i versi e le note sparse nei nove comuni della provincia di Modena.

"La poesia è la quintessenza dell'umano, è ciò che ci rende umani nel profondo - spiega Roberto Alperoli, direttore della manifestazione - E in un'epoca come questa, in cui è proprio la nostra umanità che viene impoverita, incattivita, avvelenata, immiserita, la poesia è ancora di più forza insopprimibile perché risponde a un bisogno ineliminabile che hanno gli esseri umani: quello, appunto, di essere vicini a sè stessi, ovvero vicini al proprio cuore e alla propria intelligenza e, dunque, quello di essere vicini agli altri. Il Festival ha confermato questo sentire diffuso e, contemporaneamente, ha regalato a tutti noi un senso di profonda fiducia nel futuro". "Anche quest'anno il connubio musica e poesia si è confermato molto efficace - prosegue Andrea Candeli, direttore di produzione della manifestazione e anima musicale del Festival - le note dei grandi interpreti che siamo riusciti a coinvolgere nel ricco calendario di appuntamenti della manifestazione hanno contribuito a valorizzare al meglio versi e poesie. Siamo molto soddisfatti del grande ritorno del pubblico".

"La soddisfazione è davvero sempre tanta - conferma Umberto Costantini, Assessore alla cultura dell'Unione Terre di Castelli - solitamente ci tiriamo addosso le parole, invece in questa settimana riusciamo a donarcele. Parole che fecondano, entrano nel profondo, dolcemente, e trasformano. Il Festival contribuisce a far respirare e rigenerare un territorio che risponde molto bene, dancoci la possibilità di conoscere tanti giovani, quest'anno particolarmente presenti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Carmen Vandelli, presidente della Fondazione di Cassa di Risparmio di Vignola, conclude: "La Poesia è la voce dell'individualità, è l'arte di esprimersi, è ciò che sa tradurre esperienze soggettive o universali. Possiede un grande valore sociale perché aiuta a comprendere l'altro e sa unire tutte le generazioni. Il sostegno che la Fondazione di Vignola ha concesso, anche a questa edizione del Poesia Festival, è dettato dall'obiettivo di valorizzare la cultura e creare momenti di integrazione sociale e di arricchimento della Comunità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

Torna su
ModenaToday è in caricamento