Estate Modenese: al Mef tornano "I giovedì al Tempio, tra cena, musica e motori"

Nell’ambito dell’Estate modenese, ritorna con quattro spettacoli gratuiti la rassegna "I giovedì al Tempio, tra cena, musica e motori". Il 3 luglio si parte alle 21.45 con "Quando la radio canta". 

Si incomincia giovedì 3 luglio alle 21.45 con "Quando la radio canta" spettacolo a ingresso gratuito che ripropone musiche e testimonianze degli anni che precedettero la seconda guerra mondiale. Nell’ambito dell’Estate modenese organizzata dal Comune, a cura di “Via Piave e dintorni” in collaborazione con le attività della zona, ritorna l’iniziativa intitolata "I giovedì al Tempio, tra cena, musica e motori".

L'ESTATE DEL MEF - In tutti i giovedì del mese: ingresso ridotto al Mef (11 euro) dalle 19 alle 21.30 e sconto del 10 per cento sugli acquisti allo store; sconti, gadget e promozioni nelle attività della zona aperte anche la sera, comprese trattorie, ristoranti e gelaterie segnalate da un totem; quattro concerti gratuiti nel piazzale antistante il Museo Enzo Ferrari, con ingresso da via Paolo Ferrari 85.

QUANDO LA RADIO CANTA - In "Quando la radio canta", la voce di Sabrina Paglia e la musica di Ovidio Bigi, per la regia di Gianni Barigazzi, prendono in esame gli anni che precedettero la seconda guerra mondiale, quando la radio divenne strumento insostituibile di informazione e di formazione e, al tempo stesso, colonna sonora di quel periodo. Attraverso aneddoti, testimonianze dell’epoca, messaggi radio originali di quel tempo, con immagini e sonorità rivive la vita quotidiana dell’epoca. Sul palco, primo ballerino, anche Giovanni Zamboni; al contrabbasso, Giovanni Cavazzoli. Un modo per riscoprire e rileggere la storia e affinare strumenti di comprensione del presente, divertendosi insieme in una serata d’estate.

GLI ALTRI APPUNTAMENTI - Il programma prosegue nei successivi giovedì del mese di luglio: il 10 Sabrina Gasparini alla voce, Claudio Ughetti alla fisarmonica e Gen Liukaci al violino renderanno omaggio a due grandi artiste italiane come Gabriella Ferri e Milva; il 17 toccherà alla voce di Sandra Cartolari - accompagnata al piano da Alessandra Fogliani, e a fisarmonica e percussioni da Anna Palumbo – tessere con il canto il filo rosso che unisce Napoli e Buenos Aires tra canzoni e tango, nello spettacolo “Avenida Sud”; il 24 luglio, infine, si andrà alla scoperta del “Fascino indiscreto e comico dell’Operetta”, tra canzoni degli anni ’20 e gag del teatro degli equivoci. Sul palco, il comico Alessandro Brachetti, la soubrette Silvia Felisetti e la pianista Angiolina Sensale.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "Requiem for Pompei", al Mata la mostra fotografica di Kenro Izu

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Mata
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento