La Ciliegia Moretta è Presidio Slow Food, tre giorni di festa a Vignola

Slow Food è una grande associazione internazionale no profit, impegnata in tutto il mondo a tutelare cibo e ambiente. I Presidi Slow Food, dei quali è appena entrata a far parte la Ciliegia Moretta di Vignola, sostengono le piccole produzioni tradizionali che rischiano di scomparire, salvando così dall'estinzione varietà di ortaggi e frutta.

Il lancio del Presidio è l'occasione per rinnovare l'appello ai produttori vignolesi ad unirsi alla comunità Slow Food e promuovere una raccolta fondi per salvare la più antica varietà di ciliegia di Vignola tramite il nuovo sito. Per l'occasione, Slow Food Vignola organizza una tre giorni di gusto dedicata interamente alla ciliegia moretta.

Venerdì 31 maggio, sabato 1 e domenica 2 giugno, Via Bonesi si chiamerà "Via della Moretta" e dei presidi Slow Food dell’Emilia-Romagna. L’osteria della Condotta slow Food “Contadini e piccoli artigiani del cibo nei piatti e nei bicchieri” da quest’anno si chiamerà "Osteria della Moretta" dal Presidio della Ciliegia Moretta. A seguire il programma.

Venerdì 31 maggio

  • ore 19.30 Anteprima dell'Osteria e aperitivo di benvenuto all’Osteria della Moretta con vini e spumanti dei produttori ad est ed ovest del Panaro
  • ore 20.00 apertura "Osteria della Moretta", al n° 8. Come sempre alla nostra osteria sarà possibile degustare gli assaggi del cibo dei “Contadini e piccoli artigiani nei Piatti e nei Bicchieri” e quest’anno anche piatti con la ciliegia Moretta

Sabato 1 giugno

  • ore 11.00 inaugurazione ufficiale della "Via della Moretta" e delle Mostre realizzate a cura dell’associazione Mezaluna e della Condotta Slow Food. Mostra Ciliegia Moretta "Dove tutto comincia". Dagli orti in Panaro al Presidio Slow Food mostra delle antiche scale e mostra "Io ci metto la faccia" con contadini e piccoli artigiani del cibo soci di Slow Food. Mostra sui presidi Slow Food dell’ Emilia-Romagna e degustazione di alcuni di essi
  • ore 11.30 Laboratorio sul vino Trebbiano, Modenese e di Spagna. Aperitivo.
  • ore 16.00 portici di via Bonesi Laboratorio "Il gelato artigianale ai tempi di Slow Food" a cura di Claudio Baracchi “Gelato Spilamberto” presente nella guida Slow Food sul Gelato artigianale con i seguenti temi: Matrimonio in gelateria tra la ciliegia moretta e la vacca bianca modenese, che sono i soli Presidi Slow Food della Provincia di Modena. Piccola Storia del Gelato, Cosa è il gelato artigianale, dimostrazione dal vivo di piccole preparazioni da fare anche a casa a base di ciliegia Moretta e relativa degustazione.
  • ore 17.00 "I racconti della Moretta". Contadini, Cittadini, insegnanti, ragazzi ed alunni, e tanti altri raccontano le storie delle Basse, del Mercato, delle Tante scale, delle cernitrici, e dei produttori del Buono Pulito e Giusto del nostro territorio.

Domenica 2 giugno

  • ore 10.00 Riapertura delle mostre
  • ore 11.00 Laboratori sul cibo e degustazione comparata di 6 lambruschi Grasparossa di 6 produttori diversi dalla Pianura alla collina. Prenotazione gradita.
  • ore 17.00 di fronte al numero 8 Apertura di una forma di Parmigiano Reggiano di vacca bianca modenese da parte di Gino, il casaro del caseificio di Rosola e successiva degustazione.

Per prenotare contattare: 349.0852169

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

  • Una cena sospesi a 50 metri di altezza, "Dinner in the sky" arriva a Modena

    • dal 3 al 7 giugno 2020
    • Parco Novi Sad

I più visti

  • Una cena sospesi a 50 metri di altezza, "Dinner in the sky" arriva a Modena

    • dal 3 al 7 giugno 2020
    • Parco Novi Sad
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Vignola, per tre weekend si terrà il “Mercato sperimentale Vignola Terre di Ciliegie”

    • dal 30 maggio al 14 giugno 2020
    • Ex Mercato Ortofrutticolo
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento