Rigenerazione urbana attraverso l’arte e il teatro, torna il Festival Periferico

Alto Fragile Urgente è il titolo della nona edizione di Festival Periferico, che torna a Modena dal 26 al 28 maggio in una storica periferia emiliana, con importanti nomi della ricerca artistica italiana e internazionale.  Il Festival, organizzato dal Collettivo Amigdala, è un’esperienza multidisciplinare, che attraverso i percorsi tracciati all’interno di #OvestLab tocca il teatro, la danza, le arti visive, la musica e l’architettura.

Periferico è realizzato nell’ambito del progetto Andante - Rassegna in movimento tra i teatri e la città, e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, del Quartiere 4 del Comune di Modena e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
Sulla scia dell’esperienza dello scorso anno, Amigdala ha deciso di portare di nuovo il Festival nelle zone dell’ex officina del Villaggio Artigiano di Modena Ovest, con l’obiettivo di continuare un discorso avviato con i cittadini del luogo e di sviluppare la bellezza dei suoi spazi, capaci di donare unicità alle creazioni artistiche che vi prendono vita.

Il Festival diviene inoltre l’occasione per inaugurare una nuova fase di #OvestLab, gestita e diretta dal Collettivo Amigdala e Archivio Architetto Cesare Leonardi in collaborazione con il Consorzio Attività Produttive e con diverse altre associazioni e imprese della città.
Un progetto pilota e sperimentale per avviare una "Community Hub", un luogo trasversale e plurale in cui si potranno intrecciare discipline e attori diversi, in stretto dialogo con la comunità del Villaggio Artigiano. Uno spazio aperto per fondere cultura, formazione, lavoro, inclusione, creatività ed economie.

Venerdì 26 maggio

  • Dalle 17 alle 22.30 FILIPPO TAPPI, Con tendenza a perdere | installazione, partenza da OvestLab
  • Dalle 17 alle 21 AMIGDALA, La disobbedienza dell’acqua | ex officina Cavallini Radiatori
  • Ore 18.00 FILIPPO ANDREATTA (Office for a Human Theatre), conversazione | LUOGO, partenza da OvestLab
  • Ore 19.30 ISABELLA BORDONI, Adiacenze | per le strade del quartiere | partenza da OvestLab - performance itinerante
  • Ore 21.30 ABBONDANZA BERTONI - Le fumatrici di pecore | Ovestlab - spettacolo
  • Ore 22.30  Ceci n’est pas un dj set | OvestLab

Sabato 27

  • Ore 10.30 Inaugurazione progetto “Un Community Hub al Villaggio Artigiano” (a cura di Amigdala e Associazione Archivio Architetto Cesare Leonardi) 
  • Dalle 10 alle 23 FILIPPO TAPPI, Con tendenza a perdere | installazione, partenza da OvestLab
  • Dalle 16 alle 20 RADHARANI PERNARCIC, Skin-deep prayer | performance, OvestLab
  • Ore 16.00 LEONARDO DELOGU, conversazione | cortili del quartiere, partenza da OvestLab
  • Dalle 17 alle 21 AMIGDALA, La disobbedienza dell’acqua | ex officina Cavallini Radiatori 
  • Ore 17.30 ORME | visite guidate nelle imprese e case del Villaggio Artigiano | partenza da OvestLab
  • Ore 19.30 ISABELLA BORDONI, conversazione | cortili del quartiere, partenza da OvestLab
  • Ore 21.30 OFFICE FOR A HUMAN THEATRE, JA - site-specific version di squares do not (normally) appear in nature | Ex officina via Cesare Della Chiesa | partenza da Ovestlab
  • Ore 22.30 MUTA IMAGO, Bartleby | videoracconto, OvestLab
  • Ore 23.00  Ceci n’est pas un dj set | cortile di OvestLab

Domenica 28

  • Ore 10.30 Visite Laboriose a cura di ERT - Emilia Romagna Teatro Fondazione nell’ambito del progetto “Un bel dì saremo”. Narra BEPPE MANNI legge SIMONE FRANCIA | cortile di Ovestlab
  • Ore 12.00 Geo Esplorazione condotta da ANTONIO CANOVI (geostorico) fino al Laboratorio Tric e Trac e pranzo conviviale (a cura di Associazione Trame 2.0) | partenza da Ovestlab
  • Dalle 16 alle 20 RADHARANI PERNARCIC, Skin-deep prayer | performance, Ovestlab 
  • Dalle 17 alle 21 – AMIGDALA, La disobbedienza dell’acqua | ex officina Cavallini Radiatori
  • Ore 15.00 CLAUDIA SORACE (Muta Imago), conversazione | cortili del quartiere, partenza da OvestLab
  • Ore 16.30 CLAUDIA CATARZI, 40.000 cmq | Ex officina via Cesare Della Chiesa | partenza da Ovestlab - spettacolo
  • Ore 18.00 ENRICO GABRIELLI, Conversazione Musica tradotta e tradita | OvestLab
  • Ore 19.45 ILARIA GRAZIANO E FRANCESCO FORNI, Concerto | partenza da Ovestlab
  • Ore 21.30 MUTA IMAGO, The River | OvestLab | videoracconto (prima assoluta)
  • Ore 22.30 Ceci n’est pas un dj set | OvestLab

INSTALLAZIONI 
Venerdì 26, sabato 27, domenica 28 dalle 10 alle 24
LJUD, Streetwalker | Installazione per le strade del quartiere 
FILIPPO TAPPI, Non un manifesto | Installazione per le strade del quartiere e della città
CESARE LEONARDI, Paesaggi Domestici (a cura di Archivio Architetto Cesare Leonardi) | Ovestlab

Venerdì 26 e sabato 27 dalle 16 alle 20
ANGELO FANTONI, Casa/studio aperta | via Rinaldi n. 81 

Domenica 28 dalle 16 alle 21
FEDERICO LOMBARDO, Identità artificiali | installazione, Bianco Creative Studio Design, viale Emilio Po n. 111

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Festa europea della Musica, una nuova notte bianca nel centro di Modena

    • Gratis
    • 21 giugno 2019
    • Centro Storico
  • Maltempo in arrivo, rinviata a giugno la Notte Bianca di Carpi

    • Gratis
    • 29 giugno 2019
    • Carpi
  • Giugno Ravarinese 2019, un mese di spettacoli e grandi concerti

    • Gratis
    • dal 1 al 24 giugno 2019
    • Ravarino

I più visti

  • Riapre il Supercinema Estivo, a giugno il meglio della stagione sul grande schermo

    • dal 31 maggio al 15 giugno 2019
    • Supercinema Estivo
  • Giornate Nazionali dei Castelli, apertura straordinaria del Castello di Monfestino

    • Gratis
    • dal 22 al 23 giugno 2019
    • Castello di Monfestino
  • Modena rende omaggio a Franco Fontana con una mostra che ripercorre l'intera carriera

    • dal 23 marzo al 25 agosto 2019
    • MATA - Ex Manifattura Tabacchi
  • Festa europea della Musica, una nuova notte bianca nel centro di Modena

    • Gratis
    • 21 giugno 2019
    • Centro Storico
Torna su
ModenaToday è in caricamento