"Frazione che vai, ricetta che trovi", tipicità in piazza a Fanano

Una nuova iniziativa a Fanano.  Sabato 4 gennaio dalle 11 ci sarà “Frazione Che Vai, Ricetta Che Trovi” . Una iniziativa organizzata da Comune di Fanano, Ufficio Turistico e Comitati Frazionali Fananesi.

Ogni frazione porterà le proprie ricette in Piazza, con il nobile scopo di raccogliere fondi per le piccole frazioni di Fanano, cuore pulsante del paese appenninico. Trentino, la frazione più popolosa di Fanano, ad esempio, porterà le crescentine e le crescentine nelle tigelle  (con antica lavorazione e cottura) , mentre Trignano cucinerà i Ciacci di Castagne e i Berlenghi. Il comitato di Serrazzone invece preparerà polenta condita e frittelle di castagno, mentre Ospitale e Fellicarolo  delizieranno i palati con i dolci: i primi con gli Scarpaccioli, i secondi con le mondine (caldarroste).

I Comitati frazionali devolveranno l’incasso ad alcune opere da realizzare nelle rispettive frazioni: dalla fontana di Trignano ai parchi giochi di Fellicarolo, Serrazzone, Ospitale e Trentino. La vita dei piccoli centri passa anche da queste cose. Musica itinerante dal mattino con il Concertino della Banda Municipale di Fanano e al pomeriggio con I Cani Randagi.

“Le frazioni sono parte importante di questo paese  e sono molto felice che abbiano deciso insieme di scendere in piazza e fare assaggiare le proprie specialità ai turisti” ha dichiarato il Sindaco di Fanano Stefano Muzzarelli.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • Il Carnevale vien di notte, a Formigine i carri sfilano (anche) al calar del sole

    • da domani
    • Gratis
    • dal 20 al 25 febbraio 2020
    • Centro Storico
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "9 Gennaio 1950- 9 Gennaio 2020: la memoria della città", in mostra ad AGO

    • dal 9 gennaio al 8 marzo 2020
    • AGO Modena Fabbriche Culturali
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento