Happy Birthday, Mister Reich!

  • Dove
    vedi programma
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 13/02/2016 al 16/04/2016
    vedi programma
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Sito web
    modena.it

HAPPY BIRTHDAY, MISTER REICH! (gli Istituti Superiori di Studi Musicali dell'Emilia Romagna celebrano gli ottant'anni di un grande compositore del nostro tempo)

Prende il via, sabato 13 febbraio alle ore 16.45 (all'Auditorium Marco Biagi), la rassegna "HAPPY BIRTHDAY, MISTER REICH" organizzata dagli Istituti Superiori Musicali dell’Emilia Romagna per festeggiare gli ottant’anni del grande compositore, uno dei più importanti del novecento statunitense, tra i fondatori e uno dei maggiori esponenti della corrente minimalista.

I precursori del minimalismo

Alessandro Lo Giudice, flauto
Silvia Puggioni, clarinetto
Eugenia Lentini, violino
Nicola Fratti, pianoforte

Musiche di Ch. Wolff, M. Feldman, La Monte T. Young

Steve Reich -  Musicista statunitense (n. New York 1936) di famiglia ebrea. È considerato uno dei  compositori di maggiore spicco del panorama musicale statunitense. La sua musica è caratterizzata da un costante interesse per l'elemento ritmico, spesso continuo e ininterrotto. Fra i maggiori rappresentanti del minimalismo musicale, nel corso degli anni la sua ricerca si è aperta a uno sperimentalismo colto e in continua evoluzione, andando a esplorare le più diverse tradizioni musicali, da quella africana alla cantilazione ebraica, con costante attenzione per le tecniche compositive e esecutive. Praemium Imperiale per la musica nel 2006, nel 2014 è stato insignito del Leone d'oro alla carriera della Biennale Musica di Venezia.

La rassegna continua all'Auditorium San Biagio il 27 febbraio con "Nice to meet you, Mr Reich Steve Reich (1936 - ) Four Organs per 4 organi elettrici e maraccas (1970)" . Il 6 marzo al Teatro San Carlo con "Nice to meet you, Mr Reich, Steve Reich (1936 - ), Electric Counterpoint, versione per ensemble di chitarre (1987)". Il 16 aprile con "Intorno e dopo Steve Reich. Philip Glass (1937 - ), Metamorphosis 2 per pianoforte (1988) e John Adams (1947 -), China Gates per pianoforte (1977)"



Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Potrebbe Interessarti

    • “605 prepared dc+motors, cardboard boxes”, le istallazioni di Zimoun ai Giardini

      • Gratis
      • dal 22 ottobre 2016 al 5 marzo 2017
      • Palazzina Vigarani
    • "I migliori album della nostra vita" in mostra al Mata

      • dal 16 settembre 2016 al 26 febbraio 2017
      • Mata
    • Giovedì Grasso, sfilata e Sproloquio della famiglia Pavironica

      • solo oggi
      • Gratis
      • 23 febbraio 2017
      • Centro Storico

    I più visti

    • “605 prepared dc+motors, cardboard boxes”, le istallazioni di Zimoun ai Giardini

      • Gratis
      • dal 22 ottobre 2016 al 5 marzo 2017
      • Palazzina Vigarani
    • "I migliori album della nostra vita" in mostra al Mata

      • dal 16 settembre 2016 al 26 febbraio 2017
      • Mata
    • "Ri-comincio da me", torna per quattro giorni la fiera del lavoro

      • Gratis
      • dal 23 al 26 febbraio 2017
      • Foro Boario
    • Giovedì Grasso, sfilata e Sproloquio della famiglia Pavironica

      • solo oggi
      • Gratis
      • 23 febbraio 2017
      • Centro Storico
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento